HomeAziende, Prodotti, ServiziPallini celebra i suoi 145 anni con un libro sul celebre Mistrà

Pallini celebra i suoi 145 anni con un libro sul celebre Mistrà

Pallini, la storica azienda romana produttrice del celebre Mistrà, festeggia 145 anni di attività e, per l’occasione, viene pubblicato il libro “Il Mistrà: storia di un sapore antico“. Il volume ripercorre lo stretto legame affettivo tra azienda e prodotto: proprio al Mistrà, infatti, la Pallini deve gran parte del suo successo, da quando nel 1875 l’azienda muoveva i primi passi nel piccolo centro di Antrodoco, tra Lazio e Abruzzo.

All’epoca era un emporio in cui, tra sacchi di sementi e stoffe pregiate, si vendevano le bottiglie di uno speciale “tonico” prodotto dallo stesso fondatore Nicola Pallini con una ricetta segreta; nel tempo quel liquore di Mistrà si è consolidato come tradizione italiana, legandosi indissolubilmente al nome dell’azienda.

Il libro, scritto col contributo di Fulvio Piccinino e Valerio Bigano, ripercorre la storia del liquore che affonda le radici tra Veneto e Friuli, all’epoca in cui Venezia primeggiava nel commercio delle spezie e i suoi marinai entrarono in contatto nel Peloponneso con un liquore, a Misithra poi Mistrà, che proprio da lì prese il nome.

Una tradizione anche nella mixology

“Il nostro Mistrà – spiega Micaela Pallini, presidente e Ceo dell’azienda, esponente di quinta generazione e prima donna alla guida dell’impresa di famiglia – è adatto come digestivo, ma risponde bene anche come ingrediente per la miscelazione nei cocktail. Si tratta di un prodotto 100 per cento naturale, senza zucchero, derivato da tre distillazioni e contiene 7 tipi di anice differenti, tra cui lo stellato, il verde e, in più, a impreziosirlo, il finocchio”.

Pallini è oggi leader in Italia con Mistrà e i suoi sciroppi, ha i suoi stabilimenti a Roma ed esporta i prodotti in oltre 35 Paesi del mondo. Oltre al liquore d’anice, ben conosciuto è anche il Limoncello con cui l’azienda detiene il primato nel segmento duty-free e nel mercato Usa.

LEGGI ANCHE

Roma Bar Show: l’evento in 10 cocktail

Nicole Cavazzuti
Mixology Expert è giornalista freelance, docente e consulente per aziende e locali. Ha iniziato la sua carriera con il mensile Bargiornale e, seppur con qualche variazione sul tema, si è sempre occupata di bar, spirits e cocktail. Oggi scrive di mixology e affini su VanityFair.it e Il Messaggero.it. Chiamata spesso come giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo master di Spirits and Drinks Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato del nostro ApeTime Magazine. Per 15 anni è stata la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, organo di stampa della FIPE, per il quale ha ideato diverse rubriche, tra cui il tg dell'ospitalità (Weekly Tv) e History Cocktail, ancora attive e oggi in mano agli ex colleghi di redazione.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato

[adrotate group="2"]