HomeCuriositàUn'etichetta per combattere lo spreco alimentare

Un’etichetta per combattere lo spreco alimentare

Un’iniziativa di Too Good To Go, presentata nel programma della giornata mondiale dell’ambiente, il 5 giugno, per sensibilizzare sulla differenza tra data di scadenza e termine minimo di conservazione.

Un’etichetta per combattere lo spreco alimentare: è un’iniziativa che sarà presentata nel programma della giornata mondiale dell’ambiente, il 5 giugno. A promuoverla è Too Good To Go, un’organizzazione che basa la sua attività principalmente su un’app (presente in 15 Paesi scaricata da oltre 38 milioni di utenti e destinata a privati e ditte legate al mondo della ristorazione e dell’alimentare,) attraverso la quale è possibile contribuire a limitare il consumo e lo spreco di cibo e di beni alimentari.

Il significato di questa nuova etichetta che sarà applicata sui prodotti è quello di sensibilizzare sulla differenza tra data di scadenza e termine minimo di conservazione; per molti infatti la data indicata su un prodotto segnala irrevocabilmente il termine entro il quale il prodotto va consumato o in alternativa eliminato. Il termine minimo di conservazione invece ha un significato diverso: significa semplicemente il limite entro il quale un prodotto mantiene la sua perfezione organolettica e le sue proprietà specifiche. Nulla vieta che possa essere consumato in assoluta tranquillità anche a posteriori, magari solo con qualche lieve decadimento nel gusto o in altre sue caratteristiche, senza però che esso debba dare problemi di salute. Sui prodotti in cui è possibile dunque verrà aggiunta un’etichetta con scritto “Spesso buoni oltre” in modo tale che ci si renda conto che il prodotto può essere consumato anche più avanti, senza rischio che sia avariato.

La strada, che è già stata intrapresa anche in altri paesi europei, ha dimostrato che a seguito di campagne simili si è registrato un netto aumento della consapevolezza della differenza tra termine minimo di conservazione e scadenza, e si spera che questo possa ovviare al grande spreco di cibo legato a questa confusione che tuttora persiste e che, viene stimato dallo staff di Too good to go, provochi circa 9 milioni di tonnellate di cibo buttate ogni anno.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »