HomeBirraBirrificio del Ducato: qualità, tecnologia e passione

Birrificio del Ducato: qualità, tecnologia e passione

Il Birrificio del Ducato, nato nel 2007, è una giovane realtà di successo che grazie alla qualità e all’innovazione dei prodotti ha conquistato più di 100 premi

Primo birrificio artigianale italiano della storia ad essere premiato a Norimberga nell’ambito del prestigioso concorso European beer star.

La Food Valley emiliana è conosciuta in tutto il mondo per le sue specialità gastronomiche fra le quali spiccano eccellenze quali salumi e  formaggi. Proprio a pochi chilometri di distanza dalla culla di una di queste, ovvero il celebre culatello di Zibello, a Soragna, sorge il Birrificio del Ducato che, grazie alla qualità dei suoi prodotti, ha conquistato oltre cento premi in soli 14 anni di storia e sta rendendo questo territorio sempre più conosciuto fuori dai nostri confini anche per la produzione della birra.

Il progetto è nato nel 2005 grazie all’incontro avvenuto durante una fiera di settore fra due appassionati di produzione brassicola artigianale: Giovanni Campari, mastro birraio, e Manuel Piccoli, esperto di logistica. Il primo avrebbe tenuto le redini del birrificio fino al 2020, anno in cui questa realtà è entrata a far parte al 100% del Gruppo belga Duvel Moortgat proprietario anche, fra gli altri, del rinomato marchio Chouffe.

L’inizio della vera e propria avventura imprenditoriale risale invece al 2007, precisamente al 27 marzo, quando nel primo stabilimento, situato a Roncole Verdi, paese natale di Giuseppe Verdi, è stata avviata la produzione delle prime due birre: la Viaemilia e la A.F.O.

Viaemilia

Nel giro di pochi anni, a queste che tutt’ora sono fra i prodotti di punta del birrificio, si sono unite altre referenze che sono andate a comporre un ampio portfolio che comprende birre destinate in parte alla grande distribuzione ed in parte ai canali Horeca alle quali si uniscono le stagionali. L’ultima nata è la Parma Blanche lanciata nel febbraio di quest’anno, la prima realizzata al 100% con ingredienti italiani.

L’ampliamento dell’offerta nel corso degli anni è stato reso possibile dall’entrata in funzione, nel 2015, del moderno stabilimento di Soragna: un impianto automatizzato che dispone di 5 tini ciascuno da 60 ettolitri mentre quello di Roncole Verdi è stato dedicato esclusivamente alle birre sour e agli affinamenti in botte.

Tutte non filtrate e non pastorizzate, sia a bassa che ad alta fermentazione, le birre del Ducato vengono prodotte nel solco degli stili birrari più importanti come quello inglese e quello tedesco: motivo per cui gli approvvigionamenti di luppoli e malti avvengono ricercando materie prime di alta qualità che si trovano in Paesi quali, ad esempio, Stati Uniti e Gran Bretagna per il luppolo e Germania e Belgio per il malto.

Questa accurata ricerca ha dato fin da subito dei risultati importanti: nel 2008 infatti, ad appena un anno dalla nascita, è stato il primo birrificio artigianale italiano della storia ad essere premiato a Norimberga nell’ambito del prestigioso concorso European beer star. Riconoscimenti che negli anni sono stati conquistati in modo particolare da una delle due prime nate in casa Birrificio del Ducato: la Viaemilia che è infatti la pilsner prodotta in Italia più premiata al mondo.

Sempre a Norimberga nell’ambito della stessa manifestazione, ma nell’edizione del 2019, è arrivata la medaglia d’oro per la birra Parma Amber, la rossa della casa, prodotta nel solco delle “ Vienna lager”: si tratta di un risultato particolarmente prestigioso giacché è una vittoria ottenuta in Germania con uno stile brassicolo tipicamente tedesco.

Parma Amber

La Parma Amber, che come detto s’ispira allo stileVienna lager”, realizzata secondo i canoni classici, è una birra dai riflessi ambrati ed è ideale per gli amanti dei sapori maltati. Questa birra, dalla gradazione alcolica del 5,4%, oltre che per la raffinatezza degli ingredienti, si distingue per le etichette sulle quali è rappresentata una veduta del centro storico del capoluogo emiliano.

LA VIAEMILIA e LA A.F.O.

Guardando alle caratteristiche peculiari delle due birre capostipiti, la Viaemilia è prodotta a bassa fermentazione, presenta un giallo dorato ed è caratterizzata da aromi floreali ed erbacei dati dall’uso di luppolo della varietà Tettnang Tettnanger che viene selezionato durante il raccolto in Germania. Presenta aromi di miele d’acacia e un amaro pronunciato con una gradazione alcolica del 5%.

La A.F.O., ovvero American Amber Ale, mette invece in risalto il gusto deciso dei luppoli che si trovano negli Stati Uniti: per la sua preparazione ne vengono utilizzate diverse tipologie. Si presenta di un bel colore rame, con note di caramello e profumi di agrumi e frutta esotica. Prodotta ad alta fermentazione, presenta una gradazione alcolica del 5,4%.

A.F.O.

Qualità, tecnologia e passione sono sempre state tre colonne portanti del modo di fare azienda di questa realtà. Valori condivisi dal Gruppo Duvel Moortgat come spiega la general manager Eline Warrinnier ora alla guida del Birrificio del Ducato: “Vogliamo garantire ai nostri clienti la migliore customer experience possibile. Per questo motivo la qualità riguarda tutti i passaggi della filiera. Puntiamo inoltre ad innovare costantemente la nostra offerta di birre: lanceremo infatti una nova serie di prodotti puntando sulla ripresa del canale Horeca”.

L’obiettivo, prosegue Warrinnier “È quello di aiutare i consumi fuori casa quando riprenderanno dopo le chiusure causate dalla pandemia offrendo alle persone la possibilità di assaggiare birre diverse con una storia interessante da raccontare prodotte localmente e abbinate ai piatti giusti”. Un obiettivo che se sarà centrato, consentirà di avvicinare le varie eccellenze della gastronomia a dei bicchieri di buona birra, entrambi prodotti nella Food Valley più famosa del pianeta.

ARTICOLI CORRELATI

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »