HomeEventiBorderwine: il 16 e 17 giugno arriva il salone transfrontaliero del vino...

Borderwine: il 16 e 17 giugno arriva il salone transfrontaliero del vino naturale

A Passariano di Codroipo (Ud) nel parco di Villa Manin, splendido complesso monumentale architettonico e tipico esempio di Villa Veneta del 1650, 16 e 17 giugno torna la manifestazione “Borderwine”, salone transfrontaliero del vino naturale del Friuli Venezia Giulia.

70 Le cantine previste e almeno 300 le tipologie di vini che potranno essere assaggiate con provenienze locali, ma anche dalle vicine e confinanti Austria e Slovenia. Si tratta dell’ottava edizione di questa fiera che quest’anno con il suo spirito di esposizione “senza confini” in un certo modo apre la strada a Gorizia capitale europea della cultura 2025.
Nel programma vi saranno conferenze in particolare dedicate a sostenibilità ambientale e responsabilità sociale dell’impresa; i criteri per l’ammissione all’evento sono infatti la pratica di un’agricoltura sostenibile e pulita da pesticidi o chimica, attenzione più alla qualità che ha la quantità, rispetto della biodiversità.

Per accompagnare i vini nelle degustazioni vi sarà ampio spazio per produttori agroalimentari e ristoratori locali che proporranno le specialità del territorio e le loro ricette di famiglia, grande protagonista sarà anche uno dei più apprezzati prodotti locali, il prosciutto San Daniele. La manifestazione, organizzata con la collaborazione e sostegno di regione Friuli Venezia Giulia e marchiata “Io sono Friuli Venezia Giulia”, sarà aperta domenica 16 dalle 17 alle 23 e lunedì 17 dalle 16 alle 22:30, i biglietti sono acquistabili sul sito borderwine.eu.

Borderwine

“Borderwine è per definizione un evento senza barriere, esattamente come il Friuli Venezia Giulia è una terra transfrontaliera che ha fatto dei propri confini un valore aggiunto per la cooperazione internazionale – hanno dichiarato i fondatori di Borderwine, Valentina Nadin e Fabrizio Mansutti – in vista di un anno così importante e irripetibile per due città, due regioni e due interi Paesi, siamo convinti che un bicchiere di vino prodotto rispettando natura e risorse possa diventare simbolo di unione e di condivisione, di confini che si aprono. Ancora di più in un momento storico così difficile e delicato, caratterizzato da conflitti e tensioni internazionali”.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato