HomeQuizCuraçao: lo conosci davvero? Mettiti alla prova. Quiz 1

Curaçao: lo conosci davvero? Mettiti alla prova. Quiz 1

Gioca con il quiz sul Curaçao e verifica quanto ne sai su questo liquore. Per esempio, ricordi dove è nato, con le bucce di quale tipo di arancia dovrebbe essere fatto e qual è il metodo di produzione?

Blu Curaçao: ABC. Mettiti alla prova con il nostro quiz! Scopri se sei preparato su questo liquore! Clicca sulla risposta che ti pare giusta e controlla se hai indovinato!

QUIZ


Luogo d’origine

D’accordo, nasce nell’isola di Curaçao, scoperta nel 1499 dagli spagnoli. Ma sai dove si trova?

  1. Nel Mar dei Caraibi meridionale, di fronte alle coste del Venezuela
  2. Nel Mar dei Caraibi nord-orientale, a 240 km da Porto Rico

Curaçao
Come si prepara il Curaçao

Questo liquore si ottiene per infusione di scorze di una particolare qualità di arancia dal sapore amaro tipica dell’isola. Ai tempi che furono, gli spagnoli portarono l’arancia a Valencia, ma il clima e le condizioni del terreno ne cambiarono le proprietà organolettiche, rendendola molto amara. Sai come si chiama?

Materia prima: Scorze di arance amare autoctone di una particolare varietà (clicca qui per sapere se hai indovinato, Laraha o Laraba?), non ancora mature ed essiccate per 5 giorni.
Metodo di produzione: Infusione

white lady

Come si consuma il Curaçao
Liscio oppure on the rocks come after dinner. Ovviamente, è un ingrediente di numerosi cocktail classici: White Lady, Margarita, Sidecar e Between the Sheets, per esempio, tutti con il Curaçao Triple Sec.

 

Nicole Cavazzuti
Mixology Expert è giornalista freelance, docente e consulente per aziende e locali. Ha iniziato la sua carriera con il mensile Bargiornale e, seppur con qualche variazione sul tema, si è sempre occupata di bar, spirits e cocktail. Oggi scrive di mixology e affini su VanityFair.it e Il Messaggero.it. Chiamata spesso come giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo master di Spirits and Drinks Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato del nostro ApeTime Magazine. Per 15 anni è stata la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, organo di stampa della FIPE, per il quale ha ideato diverse rubriche, tra cui il tg dell'ospitalità (Weekly Tv) e History Cocktail, ancora attive e oggi in mano agli ex colleghi di redazione.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato

[adrotate group="2"]