HomeVinoIl mercato vinicolo italiano nel mondo

Il mercato vinicolo italiano nel mondo

Export 2020, il mercato vinicolo italiano tiene nel mondo: dati a confronto con altri settori e altri paesi produttori di vino d’Europa

Nel periodo drammatico che stiamo vivendo almeno una buona notizia viene dal mondo del vino che, nelle esportazioni 2020, limita le perdite in maniera davvero significativa rispetto all’export italiano in generale, ma anche rispetto all’export degli altri paesi europei produttori di vino e concorrenti diretti.

La notizia apparsa negli ultimi giorni, scaturisce da una ricerca ed analisi dei dati di Unione Italiana Vini e Ismea effettuata dall’Istat secondo la quale le esportazioni di vini italiani nel 2020 hanno perso il 2,3%, davvero poco rispetto al crollo dell’export italiano negli altri settori che si attesta al 9,7%.

Nel confronto diretto con i paesi produttori di vino d’Europa poi, l’Italia mette a segno un’altra ottima prestazione se si pensa che la Francia perde il 10,8% e la Spagna il 3,2% (risultato reso possibile anche dal fatto che l’Italia non è gravata dai dazi USA).
Tra le varie tipologie di vini, soffrono gli spumanti dopo anni di crescita esponenziale, calano i vini DOP, che comunque si confermano i vini più esportati, mentre hanno addirittura un saldo positivo i vini IGP. Calo deciso invece per i vini che non hanno marchi di qualità e garanzia, a testimonianza dell’importante lavoro di valorizzazione svolto negli ultimi anni

Per quanto riguarda le singole destinazioni, ottimo export verso la Germania per il quale addirittura si è registrata una crescita del 4%, perdite contenute per le esportazioni verso gli Stati Uniti, ove però spicca un eccezionale +19% del Lambrusco.

Andando ad analizzare poi i dati delle singole regioni di provenienza, si conferma al primo posto nelle esportazioni il Veneto, seguito dal Piemonte e poi dalla Toscana. Crescono nonostante la pandemia Trentino-Alto Adige ed Emilia-Romagna, quest’ultima trainata dal Lambrusco Usa. E la speranza è che la tenuta del 2020 venga confermata anche nel 2021, che da come è partito si preannuncia come un altro anno difficile.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »