HomeIn vino veritasIl Piedirosso Vesuvio Dop Fuocoallegro 2020 di Casa Setaro

Il Piedirosso Vesuvio Dop Fuocoallegro 2020 di Casa Setaro

Andiamo alla scoperta della cantina Casa Setaro: tra i nove vini prodotti, il nostro wine lover ci presenta il loro Piedirosso.

Cantina: Casa Setaro
Uvaggi: 100% Piedirosso
Regione: Campania
Gradazione: 14.00%
Prezzo: da 11.50 a 16.00€

Casa Setaro sorge a Trecase, nella provincia di Napoli all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio.
La vigna a piede franco, l’altitudine compresa tra i 200 e i 350 metri, i suoli vulcanici e il clima mitigato dal Golfo di Napoli rendono unici questi 12 ettari vitati.
Cantina che lavora e produce vitigni autoctoni, riuscendo a valorizzare a pieno il loro territorio.
Ho conosciuto questa cantina grazie al bel lavoro dei ragazzi di autoctonocampano, devo dire che sia il Piedirosso che la Falanghina che ho bevuto sono degne di nota e mi incuriosisce notevolmente assaggiare gli altri prodotti, con la speranza che avvenga presto.
Nove vini prodotti, oggi vi parlerò del loro Piedirosso.

COLORE: rosso rubino intenso.
AL NASO: frutta rossa matura e buona dose floreale. Spezie e soprattutto note minerali decisamente presenti.
IN BOCCA: risulta essere un vino rotondo con in buon equilibrio. Tannini presente e non fastidioso.

Vendemmia manuale, diraspatura e criomacerazione fino a 48 ore. Fermentazione a temperatura controllata per circa 12 giorni. Affinamento in anfora e botti grandi di rovere francese per 12 mesi. Fa due mesi in bottiglia prima di essere messo sul mercato.

GIUDIZIO PERSONALE: 🌟🌟🌟☄️ ( 3.5 su 5)
Sono un appassionato di questo mondo e come giusto che sia sono sempre alla scoperta di cose che non so. Stuzzicato in piú occasioni mi sono imbattuto in questa bottiglia e non ho potuto resistere nel provarla. Un vitigno dimenticato che sta cercando di esser riscoperto, già solo questo é motivo per provarlo, poi si scopre che é pure un prodotto molto valido.

Stefano Giovannini
Stefano Giovannini
Da sempre appassionato di vino: "Su Instagram tutto è partito durante il primo lockdown, quando avendo un sacco di tempo libero, ho deciso di aprire una pagina che è il mio piccolo diario di bordo sulla mia passione enoica. Vini classici, naturali, bollicine, io sono dell'idea che esistono vini fatti bene e quelli fatti meno bene."

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato