HomeCuriosità5 trucchi per scattare incredibili foto di cocktail

5 trucchi per scattare incredibili foto di cocktail

Ti sei mai chiesto quali sono i trucchi per scattare fotografie perfette ai cocktail?

Se sei un bartender, avere una bella foto da pubblicare sui social è un ottimo biglietto da visita per esaltare il tuo lavoro, e invogliare i clienti ad assaggiare i tuoi drink. Ma non solo, anche dall’altra parte del bancone, per chi si gode l’aperitivo, ci sono una serie di semplici consigli da seguire per avere immagini spettacolari di cocktail.

Una premessa: non è necessario avere una macchina fotografica professionale. Basta avere uno smartphone per poter ottenere risultati straordinari. Ecco gli errori da evitare e gli stratagemmi da utilizzare, per un grande risultato, con un semplice smartphone, da pubblicare su Facebook o Instagram, seduto a un tavolino, di fronte al mare o ad uno scenario mozzafiato.

1.  Trova la luce giusta

Fotografia deriva dalle parole greche “luce” e “scrittura” e in pratica un bravo fotografo deve “scrivere con la luce”. Quindi, il primo consiglio per avere foto perfette è quindi di trovare la luce giusta prima di scattare.
Usa la luce naturale, che è la migliore possibile per un fotografo. Cerca di scattare foto all’inizio della giornata o al pomeriggio, ancora meglio prima del tramonto, quando la luce del sole è obliqua, quindi più diffusa. Oppure anche nelle giornate nuvolose le foto sono fantastiche poiché le nuvole fungono da diffusore di luce naturale. Evita, ad esempio la luce di mezzogiorno, quando il sole è a picco, perché crea ombre molto nette e scure, e riduce la saturazione dei colori, cioè li rende meno intensi.

ecco un esempio dell’importanza della luce, nella foto di un cocktail

Altro consiglio: non scattare la foto se il tuo bicchiere è all’ombra e lo sfondo è al sole, o viceversa. Insomma, l’errore più comune e facilmente risolvibile nelle fotografie di cocktail è l’illuminazione inadeguata. Non utilizzare il flash, che crea riflessi estremamente luminosi nel bicchiere, che nascondono i dettagli e i colori drink.
se vuoi un trucco, usa invece una seconda fonte di luce (una candela, una lampadina) dietro al cocktail, per illuminare il contenuto del bicchiere. È l’effetto “backlighting”, i cocktail retroilluminati hanno un bagliore che li rende più interessanti.

2.  Seleziona la superficie perfetta

Assicurati di avere un piano dove appoggiare il cocktail senza macchie, senza graffi e polvere, che possano comparire nell’inquadratura. La soluzione migliore è usare un ripiano di legno, oppure di marmo. Selezionare la superficie perfetta è un ottimo passo per avere una foto da professionista. Puoi anche aggiungere foglie, petali, guarnizioni, per creare più effetto, l’importante però è che la superficie sia pulita, e bella da vedere.

less is more: scegli uno sfondo libero

3.  Cura i dettagli

Assicurati che non ci siano polvere, né macchie anche sul bicchiere. Se scatti una foto di un mojito, meglio avere alcune foglie di menta visibili dentro il bicchiere, piuttosto che tanti pezzi sminuzzati, che creano un effetto “minestrone”. Se vuoi fotografare un cocktail che hai appena creato puoi usare un imbuto per versarlo nel bicchiere ed evitare fuoriuscite per nascondere gli schizzi. Ogni dettaglio è importante.

cura i dettagli: foglie di menta Vs minestrone di menta

4.  Metti il tuo cocktail al centro e togli ciò che può distrarre

Less is more: non mettere troppa carne al fuoco, lascia che il tuo drink sia il protagonista.
Non inquadrare troppi elementi, togli dalla foto quello che può distrarre. Puoi usare uno sfondo scuro (che può conferire alle tue foto un’atmosfera più misteriosa) o uno sfondo dal colore uniforme. Per far risaltare il cocktail usa uno sfondo neutro, che non significa necessariamente senza colore, ma vuol dire libero, non occupato da altri oggetti.
Se non hai questa possibilità, puoi usare l’effetto bokeh, disponibile anche sugli smartphone, che permette di sfocare lo sfondo e di avere il soggetto principale a fuoco. Questo attira immediatamente lo sguardo nell’area nitida e crea un’immagine molto più interessante. Molti telefoni cellulari hanno una fotocamera con questo effetto (ad esempio con la modalità ritratto), che permette di creare giocare con la profondità di campo e di evidenziare il tuo cocktail.

usa l’effetto bokeh: sfondo sfocato e soggetto nitido

5.  Gioca con colori, composizione e guarnizioni

Sii creativo con le guarnizioni, gioca con i colori e con la composizione della foto. Anche gli oggetti di scena possono essere di aiuto – ad esempio bottiglie, bicchieri, strumenti da barman – per raccontare una storia, creare atmosfera. Non aver paura di provare, finché non trovi la composizione giusta. Trai ispirazione dagli altri (scopri tutte le foto pubblicate ad esempio nella nostra pagina Instagram @apetimeofficial) e crea le tue foto migliori, scatta immagini che mettono voglia di assaggiare subito il cocktail.

Ora tocca a te, esplora, crea e scatta!

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »