HomeVinoAsti spumanti e Moscato d'Asti bagnano la vittoria di Novak Djokovic

Asti spumanti e Moscato d’Asti bagnano la vittoria di Novak Djokovic

Asti spumanti e Moscato d’Asti hanno bagnato la vittoria di Novak Djokovic alla 79esima edizione degli internazionali d’Italia al foro italico dove si sono sfidati i migliori tennisti del mondo.

Partnership importante quella dell’Asti con il torneo Atp di Roma, nell’anno del ritorno del pubblico sugli spalti.

“A brindare sono stati i viticoltori piemontesi, che da generazioni coltivano l’uva Moscato bianco nelle terre oggi divenute Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Sono loro infatti, associati nel Consorzio per la Tutela dell’Asti e del Moscato d’Asti DOCG, i veri global partner dell’ATP Tour: perché gli ideali dello sport, celebrati ogni giorno sui campi da tennis, si sposano perfettamente con la passione e la fatica quotidianamente spesa nel lavoro tra campi e vigneti” così recitava la nota dell’azienda che comunicava la partnerschip.

I pregiati vini piemontesi sono stati utilizzati per festeggiare tutte le vittorie, ma anche nei party del dopo gara. Asti consolida così la propria scelta di investire in pubblicità e promozione nel mondo del tennis, e nell’occasione sono in sostanza partite le celebrazioni per il novantesimo compleanno del Consorzio di tutela di spumante e Moscato d’Asti che si terrà il 17 dicembre.

Consorzio per la Tutela dell’Asti e del Moscato d’Asti DOCG

Il primo evento di una lunga serie è stato proprio il party organizzato in villa Miani (sempre a Roma ) per la premiazione di Djokovic dopo la sua vittoria. 400 gli ospiti invitati fra cui influencer giornalisti celebrità imprenditori.

Alla festa esclusiva era presente anche Alessandro Borghese ed è stata spenta una simbolica candelina per la prima torta del novantesimo anniversario della fondazione del consorzio. La torta era stata preparata dal maestro pasticcere Paolo Sacchetti; mentre il flair bartender Giorgio Facchinetti ha ideato per l’occasione un paio di cocktail per usare con fantasia l’Asti, rinfrescando queste calde giornate di fine primavera.

Prima proposta, “Asti Signature”: 4 foglie di basilico, 1 fetta di pompelmo rosa, Pepe di Sichuan qb, Asti dolce Docg. Seconda proposta, “Asti Top Spin”: 4 cl di Vodka, 2,5 cl sciroppo ai fiori di sambuco monin, 1 bs wasaby, 2,5 cl succo di lime / limone, 6 cl di aloe, Top di Asti secco Docg.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×