HomeFoodBurrata pugliese: il prodotto caseario è sempre più sulla cresta dell'onda

Burrata pugliese: il prodotto caseario è sempre più sulla cresta dell’onda

Da anni la mozzarella di bufala è uno dei prodotti caseari più amati e apprezzati del meridione d’Italia e si è sviluppato un commercio fiorente che l’ha portata fino al Nord Italia e oltre.

Ora questo primato rischia però di essere messo in discussione dalla burrata pugliese, sempre più sulla cresta dell’onda e presente ormai in vari menù nei ristoranti non solo italiani, ma anche europei.

A scapito della difficoltà di conservazione di questo prodotto, grazie anche a sistemi di trasporto sempre più veloci ed efficienti la burrata ha raggiunto mercati e nicchie sempre più remote e anche la Gdo la ha fatta arrivare su buona parte dei banchi dei supermercati delle grandi città.

Curiosamente si tratta di un prodotto dall’origine piuttosto recente, che tradizionalmente viene fatta risalire al 1956 ad Andria quando, a causa della famosa grande nevicata, i contadini delle masserie, non riuscendo a portare il latte nei luoghi di lavorazione, per non doverlo buttare via inventarono questa formula di un “sacchetto” di formaggio a pasta filante per contenere un ripieno morbido di sfilacci di formaggio immersi nella panna affiorante dal latte.

L’origine è dunque pugliese di Andria, ma la burrata è oramai prodotta in gran parte del Sud Italia. Molteplici sono gli usi che ne vengono fatti nella ristorazione, nelle gastronomie e nelle pizzerie, sulla pizza fresca e intera, che è forse la tendenza maggiore dell’estate 2021, con il formaggio posizionato al centro della pizza, pronto a inondarla non appena tagliata.

Classiche sono anche le ricette che la vedono utilizzata per condire la pasta con pesto e pomodorini, in accoppiamento ai friggitelli, oppure con orecchiette e friarielli come consiglia la “Cucina italiana” associandola ad altri due prodotti tipicamente pugliesi.

Altro grande classico, questa volta per un buon antipasto, è la bruschetta con burrata arricchita da vari altri ingredienti quali salumi, carciofi o pomodori sott’olio o semplicemente con pomodoro e basilico per una rinnovata Caprese.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »