HomeCuriositàCannabis Social Club: cosa sono e cosa vendono i coffee shop spagnoli

Cannabis Social Club: cosa sono e cosa vendono i coffee shop spagnoli

I Cannabis Social Club: cosa sono e come funzionano i “coffee shop” spagnoli

Intanto, i Cannabis Social Club sono delle associazioni che producono e vendono marijuana agli associati. E sono assolutamente legali in Spagna dove, in base all’Articolo 12 della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea («ognuno ha libertà di riunione pacifica e di associazione a tutti i livelli»), sono permessi  coltivazione e consumo personale di cannabis in casa e nelle associazioni.

Posizionati sempre lontani da scuole ed edifici pubblici, sono privi di vetrine sulla strada e non possono fare pubblicità. Non sono da confondere quindi con i coffee shop olandesi. Ma li ricordano molto.

Già, perché oltre al marijuana corner con diverse qualità in continua rotazione, tutte prodotte con la tecnica idroponica, a rendere accogliente l’ambiente dei Cannabis Social Club contribuiscono il bar e la zona relax con divanetti, accesso wi-fi free, televisione dove gli associati possono fumare l’erba o l’hash acquistati (da un minimo di 1 a un massimo di 60 grammi al mese).

A Barcellona, dove sono nati, i Cannabis Social Club spesso occupano ex negozi a piano strada, a Madrid invece sono per lo più dei veri e propri speakeasy.

 

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di distillati and cocktail bar, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it con articoli, video e foto. Giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo corso italiano di Spirits and Drink Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato e spirits del magazine di ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »