HomeBirraHeineken porta la birra agli smartworkers

Heineken porta la birra agli smartworkers

La nuova iniziativa Heineken: una piattaforma aerea per portare la birra analcolica ai lavoratori in smart working. 

Dei veri e propri piccoli bar, ben riforniti e dotati di spillatrice.

Nel 2018, dopo anni di studio da parte dei suoi mastri birrai, il Gruppo Heineken lanciava la sua birra senza alcol per permettere a chiunque lo desiderasse di non rinunciare al gusto di una buona birra in qualunque momento della giornata.

Una mossa questa che si è resa necessaria anche per rispondere ad uno dei nuovi trend del mercato che vede il comparto delle birre analcoliche in crescita soprattutto negli Stati Uniti dove è arrivato a coprire il 30% della domanda.

In Europa questa tipologia di prodotto, seppur meno velocemente, cresce costantemente (ora la richiesta è al 5%), come dimostra l’offerta presentata da un numero sempre maggiore di competitors del vecchio continente fra i quali troviamo Moretti, Beck’s e Warstainer.

Questo trend ha spinto il Gruppo Heineken ad ideare numerose iniziative di marketing per far conoscere ancora di più la sua birra analcolica, la 0.0. Per la Gran Bretagna ne ha studiata una davvero curiosa e simpatica: portare la birra agli smart worker direttamente nelle loro case utilizzando anche delle piattaforme aeree per chi non abita al primo piano.

Un’iniziativa con la quale si vuole anche invitare i lavoratori a concedersi una pausa rinfrescante e piacevole durante le monotone e spesso solitarie giornate tipiche del lavoro da remoto.

Per il lancio della campagna che ha coinvolto quattro città (Londra, Manchester, Birmingham ed Edimburgo) sono state coinvolte alcune celebrità della musica e dello spettacolo fra cui la cantante disco Sophie Ellis-Bextor diventata famosa in tutto il mondo grazie al singolo ‘Murder on the dance floor’.

Sulle piattaforme utilizzate sono stati installati dei veri e propri piccoli bar, ben riforniti e dotati di spillatrice, dipinti di blu, ovvero lo stesso colore del bordo delle etichette che distinguono le bottiglie di Heineken 0.0 da quelle della classica birra del Gruppo olandese, con la loro bordura verde, arcinota in ogni angolo del pianeta.

Fra gli ideatori di questa particolare iniziativa troviamo Matt Saltzstein, beer unit director di Heineken, che ha spiegato: “La nostra birra analcolica ti permette di goderti una piacevole pausa mentre lavori da casa. Questo il messaggio che vogliamo portare ai lavoratori in smart working”.

Dopo una serie di riunioni e proposte, è nata ed è stata subito approvata quest’idea, come racconta soddisfatto Saltzstein: “Abbiamo pensato di farlo in modo memorabile, costruendo un bar in cima a una piattaforma aerea e creando così il primo ‘window service’. Era proprio quello che ci voleva!”

ARTICOLI CORRELATI

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Translate »