HomeVinoLo spumante italiano scala le vette dei mercati nazionali ed esteri

Lo spumante italiano scala le vette dei mercati nazionali ed esteri

Negli ultimi anni sempre più le bollicine italiane hanno guadagnato terreno sui mercati, non solo quelli nazionali, ma anche soprattutto quelli internazionali superando addirittura la Francia.

Il dato è confermato anche con dagli ultimi dati pubblicati recentemente e riferiti al primo trimestre 2023, che evidenziano come sia cresciuto del 7,3% il valore totale di mercato del prodotto, e questo principalmente a causa del rialzo del prezzo di vendita e di esportazione del prodotto.

Il vino italiano trainante di questo settore, che negli ultimi anni ha avuto i balzi più colossali, ovvero il Prosecco, in realtà nel periodo considerato ha avuto un piccolo calo (del 5%) influenzato soprattutto da una minore richiesta da parte del Regno Unito. In crescita a doppia cifra invece il mercato statunitense che ha fatto segnare un più 14% rispetto ai volumi dello scorso anno.

Doppia cifra in crescita anche per altri paesi di tradizionale esportazione quali Germania e Francia, con valori che si attestano tra il + 18 e il + 20%.

Un grande risultato per una tipologia di vini la cui produzione è sempre più diffusa, a partire dalle zone che ne sono le tradizionali roccaforti come il Veneto. con il citato Prosecco, al Trentino Alto Adige con i suoi vini tradizionali a base di Chardonnay e Pinot nero, alla Franciacorta, da anni sulla cresta dell’onda e insignita anche dalla Denominazione di origine controllata e garantita. Ma è una produzione che cresce anche in zone meno note e tradizionali come la Sardegna, con i suoi giovani spumanti a base di Vermentino.

spumante italiano

La pluralità delle tipologie di prodotto è sicuramente uno dei punti di forza delle bollicine italiane che riescono così a soddisfare un po’ tutti i palati e i gusti. I primi dati 2023 confermano dunque quelli del 2022 che evidenziavano come l’Italia avesse superato i 5,2 milioni di ettolitri di spumante, con un +6% rispetto al 2021, e una produzione che si era avvicinata al miliardo di bottiglie con un export da record in particolare in Stati Uniti e Germania.

CONTINUA A LEGGERE

TROVA NUOVI FORNITORI DI VINO

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato