Homecocktail e cinemaCocktail e Cinema, da "Shining" un cocktail che fa davvero impazzire

Cocktail e Cinema, da “Shining” un cocktail che fa davvero impazzire

Uno dei più grandi registi di tutti i tempi (Stanley Kubrick) e uno dei più grandi attori di tutti i tempi (Jack Nicholson) per uno dei film più celebrati di tutti i tempi: “Shining”, del 1980.

Il cocktail che appare in questa pellicola cult, invece, non è particolarmente noto, tanto da non avere neanche un nome. Anzi, non è nemmeno un vero cocktail. Perché il “bourbon e advocaat” nasce proprio in una scena del film, in maniera casuale (nella fiction).

Accade (vedi il video qui sopra) quando il personaggio protagonista di “Shining”, Jack Torrance, ballando nel salone dell’Overlook Hotel, nella sua mente affollato di persone in eleganti abiti anni ’20 nel pieno di una festa, poco dopo essere stato servito al bancone di un bourbon con ghiaccio (in realtà è un Jack Daniel’s, quindi più che un bourbon un Tennessee whiskey) si scontra inavvertitamente con il cameriere Delbert Grady che gli rovescia addosso, e in parte nel bicchiere, un vassoio con alcuni calici di advocaat, liquore di origine olandese a base di brandy e uovo. Ne deriva così un’involontaria miscela alcolica che, sebbene esista solo nella sua mente, contribuisce a far esplodere la pazzia di Torrance, il quale si convince poco dopo di dover uccidere la moglie e il figlio.

Nessuna preparazione, quindi, nessuna ricetta e di conseguenza, in fondo, nessun cocktail reale. Anche se, sulla scia della popolarità del film, qualcuno si è ispirato alla scena appena descritta per creare un drink con Jack Daniel’s e advocaat. Ad esempio David Solmonson e Lesley Jacobs Solmonson, marito e moglie autori del blog 12 Bottle Bar (che mostra come preparare una grande varietà di cocktail contando su un assortimento di sole 12 bottiglie “essenziali”), hanno elaborato una facile ricetta chiamata non a caso Jack Torrance. La riportiamo di seguito, contando sulla vostra capacità di mantenere l’equilibrio mentale anche dopo avere bevuto questo drink…

La ricetta del Jack Torrance di 12 Bottle Bar

Tecnica:
Shake and Pour

Bicchiere:
Rocks

Ingredienti:
30 ml Jack Daniel’s o bourbon
90 ml advocaat
2 dash bitter aromatico (Angostura)

Leggi anche:

Cocktail e Cinema, mai sentito il Gin Rickey? Eccolo ne “Il grande Gatsby”

Stefano Fossati
Stefano Fossati
Redattore del tg Bluerating News, collaboratore delle testate economiche di Bfc Media, di Mixer Planet e naturalmente del Magazine ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato