HomeCuriositàDopo due anni ritorna la Campari Bartender Competition!

Dopo due anni ritorna la Campari Bartender Competition!

Una Competition a 360° dove oltre alle abilità tecniche saranno necessarie creatività e unicità. Ritorna completamente rinnovata l’esclusiva Campari Bartender Competition!

Dal 1° gennaio 2023 i bartender di tutta Italia potranno candidarsi al prestigioso concorso powered by Campari Academy.

Due le modalità di selezione per la Campari Bartender Competition di quest’anno: oltre all’iscrizione online, infatti, si aggiungono le audizioni live in diverse tappe sul territorio, dove i concorrenti metteranno in gioco le loro abilità e la loro creatività, per arrivare alle selezioni di Milano e Roma a febbraio 2023.

Dopo due anni complessi, che hanno messo a dura prova il mondo dell’hospitality, torna l’attesissima Campari Bartender Competition giunta alla sua nona edizione, il concorso rivolto ai bartender di tutta Italia organizzato da Campari Academy – centro di formazione e sperimentazione di Campari Group rivolto all’universo della mixology.

L’esclusiva competizione inizierà il 1° gennaio del nuovo anno, con l’apertura delle iscrizioni online e proseguirà con una nuova modalità di accesso alla gara. Per la prima volta, infatti, sarà possibile partecipare a delle vere e proprie audizioni live, dedicate ai bartender più temerari che affronteranno una giuria di esperti del settore per poter accedere alla fase successiva.

In 120 saranno valutati secondo criteri tecnici e di comunicazione; tra questi, solo i 15 più meritevoli rimarranno in gara.

I concorrenti che avranno superato tutte le sfide verranno valutati anche all’interno del loro habitat naturale, i loro cocktail bar: giungerà al loro banco bar una giuria con l’arduo compito di valutare la loro arte nella hospitality, stile e capacità di improvvisazione.

Una gara emozionante, che vedrà in gioco non solo la maestria nella mixology e la vena creativa dei bartender, ma soprattutto la loro esperienza e abilità nel dimostrare unicità e carattere, come tratti unici della loro professionalità.

Al centro, ancora una volta, i temi fulcro di Campari e della sua esclusiva Academy, una sfida a colpi di passione, creatività e versatilità.

Ai talentuosi bartender sarà chiesto di scegliere e lasciarsi ispirare da uno tra 30 classic cocktails non a base Campari, che hanno segnato la storia della miscelazione e trasformarlo in una loro proposta dove Campari diventa il protagonista della ricetta.

Solo 10 di loro accederanno alle semifinali, per poi aggiudicarsi il podio, sino all’ultimo cocktail.

Infine, un evento esclusivo e spettacolare – nel cuore di Milano – decreterà il vincitore che conquisterà il prestigioso titolo di “Campari Bartender of the year 2023”.

In palio un percorso di collaborazione con Campari Academy davvero unico e della durata di un anno, che comprende un master di specializzazione sul brand Campari, un tour di guest bartending e altre attività, nei migliori locali italiani ed esteri.

LEGGI ANCHE

Ecco Germoglio di Giacomo Albieri Campari Bartender of the Year 2022

Suffering Bastard, storia e ricetta di un long drink quasi tiki riscoperto da poco

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato