HomeCocktail RicetteRicetta cocktail: un Negroni "albanese". Buono e sorprendente. VIDEO

Ricetta cocktail: un Negroni “albanese”. Buono e sorprendente. VIDEO

Un classico intramontabile, il Negroni. Apprezzato in tutto il mondo e protagonista di innumerevoli varianti. Anche in chiave “locale”.

Come questo Deviated Negroni del Nouvelle Vague di Tirana, Albania, 86mo miglior cocktail bar al mondo per l’attuale classifica dei World’s 50 Best Bars. La filosofia di questo locale è basata sul recupero di ingredienti e tradizioni albanesi per dare vita a drink originali e twist on classic.

Deviated Negroni

Nel caso del Negroni, la ricetta “deviata” prevede sempre tre ingredienti in parti uguali, ma al posto del gin viene usato un raki al ginepro mentre il vermouth è sostituito da un kallmet fortificato. Ma che cosa sono raki e kallmet? Sono per l’appunto bevande alcoliche tradizionali albanesi, con cui si ottiene il twist “balcanico” del classico cocktail italiano.

Il raki

Il raki (in alcune zone conosciuto anche come rakia, rakija o rachiu) è un distillato molto diffuso in Turchia e nei paesi balcanici, ottenuto dalla fermentazione e successiva distillazione di frutti (i più popolari sono quelli di uva e prugne, ma ne esistono tantissime varianti). Ha di solito una gradazione alcolica attorno ai 40% vol, ma quelli prodotti in casa possono raggiungere anche gli 80% vol. Sì, perché il raki viene realizzato in proprio da tante famiglie balcaniche, oltre che – ovviamente – da molti locali albanesi come il Nouvelle Vague.

Il Kallmet

Il kallmet è il più diffuso vino albanese: tipicamente rosso (l’omonimo vitigno è a bacca rossa), da qualche anno ne vengono realizzate anche alcune versioni bianche. Nel nostro caso il vino, originario del nord dell’Albania, è stato “fortificato” attraverso una fermentazione lenta sottovuoto con frutti rossi e fichi secchi, ottenendo un vino liquoroso dolce usato come alternativa al classico vermouth.

La garnish

Ispirata alle antiche tradizioni albanesi è anche la guarnizione del Deviated Negroni: si tratta di un fico secco ripieno (con frutta secca), un tempo offerto nelle case locali come regalo di benvenuto agli ospiti in visita.

Deviated Negroni

La ricetta del Deviated Negroni del Nouvelle Vague di Tirana

Tecnica:
Build

Bicchiere:
Tumbler basso

Ingredienti:
30 ml raki al ginepro
30 ml bitter
30 ml kallmet fortificato

Garnish:
Fico secco ripieno

Leggi anche:

Negroni va in bianco: da Eleven di Pisa la ricetta (facile) dell’Acqua del Conte

Stefano Fossati
Stefano Fossati
Redattore del tg Bluerating News, collaboratore delle testate economiche di Bfc Media, di Mixer Planet e naturalmente del Magazine ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato