HomeEventiA Genova arriva il MHOPS, un festival tra birre e cucina internazionale

A Genova arriva il MHOPS, un festival tra birre e cucina internazionale

MHOPS: CRAFT BEER & FOOD FESTIVAL, da giovedì 30 marzo a domenica 2 aprile

L’evento è organizzato da MOG Genova e Scurreria Beer & Bagel al quale parteciperanno  12 birrifici artigianali, 10 cucine dal mondo e laboratori a tema, all’interno del mercato coperto più goloso della città.

Per quattro giorni, da giovedì 30 marzo a domenica 2 aprile, all’interno della scenografica Corte prenderanno posto 12 birrifici artigianali provenienti da tutta Italia che avranno a disposizione 48 vie alla spina, ma le birre a rotazione nei quattro giorni saranno molte di più. La degustazione delle birre potrà essere accompagnata dai piatti proposti dalle cucine affacciate sempre sulla Corte principale del MOG: 10 realtà che spaziano dai piatti di terra e mare della tradizione genovese alle intriganti speziature del Kenia e del Perù fino al sushi d’autore, alle pizze e crunch, agli hamburger e alla vasta scelta di carni.

LE BIRRE

Tanti i nomi noti agli appassionati ed emergenti di valore, individuati grazie alla collaborazione di Scurreria Beer & Bagel di Genova, vero e proprio punto di riferimento in città (e non solo) per quanto riguarda malti e luppoli.

Dodici i birrifici presenti, 48 le spine, per un evento dalla portata nazionale. La manifestazione vedrà, tra le altre, la presenza delle birre di Marco Valeriani (Alder), premiato recentemente a Firenze come miglior Birraio dell’anno, e di Mirko Giorgi (Shire Brewing), che si è accaparrato il premio di Birraio Emergente.

• Alder (Lombardia)
• Batzen (Alto Adige)
• Birra dell’Eremo (Umbria)
• BiRen (Emilia Romagna)
• Bonavena (Campania)
• Ca’ del Brado (Emilia Romagna)
• Elvo (Piemonte)
• Hopskin (Lombardia)
• Lariano (Lombardia)
• Mukkeller (Marche)
• Ritual Lab (Lazio)
• Shire Brewing (Lazio)

IL CIBO

Dieci cucine e un ristorante per una proposta gastronomica di qualità, ampia e variegata che difficilmente si trova ai festival birrari.

• Bear & Grill, per hamburger d’autore.
• Chakula Chema, dove assaggiare i piatti tradizionali della cucina del Kenya.

  • Glam Fish, per assaggiare sushi, ramen, ravioli orientali e coloratissime poke.
    • Laboratorio Gastronomico Genovese, che gioca “in casa” con l’abc della cucina genovese.
    • La Carne dal 1946: la carne di Scottona piemontese incontra le eccellenze del territorio ligure.
  • Landi Pizza & Crunch, con i suoi impasti dalle lunghissime lievitazioni e ad alta idratazione.
  •  Lo Scolapasta, con grandi classici di pasta fresca e altri primi secondo stagionalità.
    • Mi Rico Perù, l’anima latina del MOG, con piatti come l’immancabile ceviche.
    • Ops… Coffee by mistakes, per specialty coffee e dolci.
    • Vineria del MOG, con i suoi taglieri di salumi e formaggi selezionati.
    • Ostaia de Zena, la sosta di gusto più rilassata, da godersi nella splendida terrazza interna.

    I LAB

    Nell’ambito della manifestazione sono previsti tre laboratori, della durata di un’ora ciascuno.

  • venerdì 31 marzo, ore 19
    Le diversamente chiare a cura di Simonmattia Riva

Chi l’ha detto che lager sia sinonimo di birra chiara!? Scopriamo insieme a Simonmattia delle lager dalle cromie diverse dall’immaginario comune! –

  • sabato 1 aprile, ore 17.30
    Birre italiane e cibi dal mondo a cura di Simone Cantoni

Simone ci guiderà in un percorso di abbinamento tra 4 birre artigianali italiane e 4 piatti provenienti da diverse parti del mondo. Rimbocchiamoci le maniche (e le papille!)

  • domenica 2 aprile, ore 15
    Birre acide: un mondo tutto da scoprire a cura di Lorenzo Kuaska Dabove

C’è chi le ama e chi le odia. Chi non ne può più fare a meno e chi le evita come la peste. Sicuro è che perlomeno vanno conosciute! E chi meglio di Kuaska può parlarcene?

COME FUNZIONA

L’evento è a ingresso libero, con orario 18/23 giovedì 30, 11.30/01 venerdì e sabato e 11.30/23 domenica. L’ingresso è libero e le consumazioni saranno fruibili attraverso l’acquisto di tasca e bicchiere (€ 2) e dei gettoni, disponibili anche a pacchetto sul sito del MOG, oltre che in loco. Una soluzione, l’acquisto on line, che permetterà di avere una scontistica dedicata, evitare la coda e assicurarsi gli ingressi anche a fronte di un’importante affluenza.

I gettoni saranno utilizzabili in qualsiasi giorno della manifestazione e in qualsiasi momento, così da permettere ai visitatori di intervallare le degustazioni con un giro nei carruggi del centro e nelle bellissime piazze che distano pochi passi a piedi.
Il programma, gli orari, le modalità d’accesso e lo store dei gettoni sono disponibili sul sito

LEGGI ANCHE

Birre invecchiate in botti che contenevano vino o distillati

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato