HomeIn vino veritasChardonnay Langhe DOC 2019 Benenti

Chardonnay Langhe DOC 2019 Benenti

Questa settimana il esperto di vini ci porta a degustare lo Chardonnay Langhe DOC 2019 della cantina Benenti. Assaggialo con noi!

Cantina: Paolo Monti / Benenti
Uvaggi: 100% Chardonnay
Regione: Piemonte
Gradazione: 14.00%

Vi ho parlato poche settimane fa di Paolo Monti e dei suoi vini, anche oggi vi darò una piccola infarinatura veloce perché ci sarà da parlare anche di altro.
La storia di Paolo Monti e Monforte d’Alba nasce nel 1996, quando appena 30enne, acquista una storica cascina. Insieme all’amico Roberto Gerbino, acquistano delle barrique dalla Francia e vinificano il loro vino: una Barbera d’Alba che sarà messa sul mercato due anni più tardi.

Oggi l’azienda si estende per 18 ettari vitati sia con uve autoctone che internazionali.
Finita questa piccola presentazione istituzionale vi chiedo: cosa ci sarebbe di così figo per noi amanti del vino? E perché proprio realizzare un’etichetta scegliendo direttamente dalla botte un vino che poi farai “tuo”? Niente di più bello, se non che è pure buono. Questa è la fortuna e la bravura di Federico che insieme a Paolo hanno realizzato questa linea di tre vini.

COLORE: giallo paglierino con riflessi dorati
AL NASO: frutta gialla matura, alcune note tendenti al tropicale. Nota leggera di spezie dolce.
IN BOCCA: sorprende per l’ottimo equilibrio, una piacevolissima vena fresca lo rende piacevolissimo.

Vendemmia manuale delle uve, con una selezione in cantina. Matura 6 mesi in acciaio, prima di farne altrettanti in tonneaux. Riposa 12 mesi in bottiglia prima di essere messo sul mercato.

GIUDIZIO PERSONALE: (4 su 5)
Allora: metto le mani avanti, Fede è un caro amico ma non per questo regalo niente. Io onestamente, per il prezzo che ha, non mi aspettavo questo vino, sono sincero. Non vedo l’ora di assaggiarlo di nuovo.

CONTINUA A LEGGERE

TROVA NUOVI FORNITORI DI VINO

Stefano Giovannini
Stefano Giovannini
Da sempre appassionato di vino: "Su Instagram tutto è partito durante il primo lockdown, quando avendo un sacco di tempo libero, ho deciso di aprire una pagina che è il mio piccolo diario di bordo sulla mia passione enoica. Vini classici, naturali, bollicine, io sono dell'idea che esistono vini fatti bene e quelli fatti meno bene."

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato