HomeBirra5 motivi per i quali la birra deve sempre avere la schiuma

5 motivi per i quali la birra deve sempre avere la schiuma

Su un aspetto peculiare dell’antica bevanda nessuno ha alcun dubbio: la birra, per essere di qualità, deve avere la schiuma.

Le caratteristiche di questa non sono rilevanti: può essere abbondante, come quella delle weiss, o sottile, come quella delle stout, l’importante è che ci sia e vi sono almeno cinque motivi che danno validità a questa teoria.

La prima, e più importante, è che funge da protezione della birra contro gli agenti esterni: la schiuma infatti trattiene i profumi e le fragranze originali della bevanda, mantiene perfettamente integri gli aromi che sono molto delicati e protegge la birra dal processo di ossidazione. Si tratta quindi di una sorta di cappello protettivo.

Fa in modo che non aumenti il volume della birra, ovvero se viene servita con la schiuma questo significa che ha già liberato l’anidride carbonica in eccesso e diventa ancora più gustosa. Un aspetto che comporta anche un altro vantaggio: l’addome di chi la degusta infatti, a sua volta, non si gonfia facendo risultare più leggera la birra qualsiasi sia la sua composizione e la sua gradazione alcolica.

schiuma birra

La schiuma migliora il profilo aromatico della bevanda: questa permette a chi la assapora di iniziare a percepire gli aromi presenti fin dal primo sorso, in particolare quelli del malto e del luppolo. Questo è il caso, ad esempio, dell’amaro dato proprio dal secondo che, se esaltato dalla schiuma, permette di capire fin dal primo assaggio che tipo di birra si sta degustando.

Un’altra proprietà importante è quella di aiutare a comprendere se il servizio è di buona qualità e se viene prestata attenzione nella spillatura. Se manca la schiuma, la birra potrebbe essere stata conservata in modo sbagliato, il bicchiere potrebbe non essere stato raffreddato con acqua fresca e molto altro ancora: una bella schiuma è quindi indice di salute e di buona conservazione della bevanda, che si tratti di birra alla spina oppure in bottiglia.

Un proverbio altoatesino (dove di birra se ne intendono) infine recita che ‘una birra senza schiuma è come una bella signora senza ornamenti‘: la schiuma rende la birra più attraente, anche rispetto alle altre, e questa è una verità che, in alcuni casi, come abbiamo avuto modo di spiegare in un articolo pubblicato alcuni giorni fa, indirizza le scelte dei consumatori.

La schiuma quindi è un elemento fondamentale dell’antica bevanda in quanto, come visto, è in grado di trattenere i profumi, ritardare l’ossidazione e far evaporare l’anidride carbonica quando la si versa evitando che quest’ultima rimanga intrappolata all’interno del bicchiere gonfiando lo stomaco di chi la assapora.

Il binomio schiuma-birra infine ha un grande impatto positivo sulla degustazione della bevanda dato che consente di percepire fin da subito aromi e caratteristiche peculiari di ciascun prodotto brassicolo, soprattutto nel caso di quelli artigianali che presentano un profilo aromatico più complesso essendo ricchi di diversi fiori, frutti e spezie): questo il motivo per cui solo da questa coppia nasce un’esperienza sensoriale unica ed inimitabile.

LEGGI ANCHE -> Birra e pasta un’accoppiata vincente

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca. Un'esperienza a tutto tondo nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail. Una mappa geolocalizzata dove trovare tutti i migliori Bar e Locali d'Italia, in cui andare a divertirsi la sera o a bere un buon caffè durante il giorno. Una Rivista digitale dedicata al mondo del Food & Bevarage, della Mixology e del settore Ho.Re.Ca, questo ed altro su ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato