HomeAziende, Prodotti, ServiziStillabunt, ecco i bitter analcolici “premium” pensati per l’alta mixology

Stillabunt, ecco i bitter analcolici “premium” pensati per l’alta mixology

Non solo distillati. La mixology di qualità presuppone la stessa cura nella selezione di tutti gli ingredienti che compongono un cocktail. Inutile puntare su spirit di fascia alta se poi si rovina la preparazione utilizzando bitter, sciroppi o estratti non all’altezza.

Stillabunt
Un cocktail realizzato con Magic Velvet Stillabunt

Per questo, negli ultimi anni si sono affacciati sul mercato produttori che realizzano prodotti analcolici di qualità superiore dedicati proprio all’alta mixology, da impiegare nella preparazione di drink tradizionali ma anche – non dimentichiamolo – in cocktail low o zero alcool, che trovano sempre più spazio nelle drink list per soddisfare la crescente richiesta dei clienti più attenti a un’alimentazione “healthy” o che, più semplicemente, non vogliono rischiare la patente dopo una serata in un cocktail bar.

Fra i marchi più interessanti emersi recentemente in questo settore c’è sicuramente Stillabunt, brand lanciato nel 2020 dalla cuneese Orsadrinks – attiva da oltre trent’anni nella produzione di preparati da bar e mix per cocktail – con la collaborazione di Marco Caldone, bartender e formatore dalla lunga esperienza internazionale. E che oggi è, fra l’altro, brand ambassador del marchio.

Stillabunt
Honey bitters – Cor Mellis di Flavio Carletti

Bitter e… velluto

Marchio che si è fatto subito apprezzare dagli addetti ai lavori per la sua prima referenza, Magic Velvet. Un innovativo estratto naturale che permette di realizzare una spuma vellutata sui drink, un’alternativa al classico albume ma più semplice da utilizzare, più economica, priva di qualsiasi retrogusto e dalla durata decisamente superiore (anche la spuma sul cocktail si mantiene molto più a lungo). Nonché 100% vegana, per accontentare davvero tutti.

Stillabunt
Licorice Bitter

Sulla scia del successo di Magic Velvet, nel 2022 (in occasione del Bar Convent di Berlino) la linea Stillabunt si è arricchita di una serie di bitter analcolici (sempre vegani) concentrati, pensati per aromatizzare i cocktail. Sono 16 i gusti disponibili, da quelli più tradizionali come arancia, cioccolato, miele o caffè – per citarne solo alcuni – agli aromi più esotici o complessi come ad esempio il piccante Doc Fire, il floreale Burlesque, lo speziato Tiki o il Viginti Unus con 21 estratti naturali. Con poche gocce di bitter (stillabunt è una parola latina che significa proprio “piccola goccia d’acqua”) è possibile creare preparazioni originali, raffinate e sorprendenti. Non a caso, in Orsadrink parlano di “mixology revolution” per presentare la propria gamma di bitter.

Stillabunt
Oak Smoke Bitter – Smokey head di Flavio Carletti

Le puree di (sola) frutta

Peraltro, oltre ai prodotti Stillabunt e a quelli che da anni caratterizzano la sua tradizionale offerta, l’azienda piemontese ha recentemente ampliato la propria produzione con i nuovi Fruit Puree a marchio ODK, puree di frutta al 100% addolcite con i soli zuccheri della frutta. Una linea di 11 diversi gusti indicati, oltre che per la preparazione di cocktail, anche per  frullati, gelati, coulis e dessert, così da coprire le più svariante esigenze all’interno del bar.

Orsadrinks

Stillabunt

Orsa Drink Stillabunt

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato