HomeFood30 Street Food d'Italia, li conosci tutti?

30 Street Food d’Italia, li conosci tutti?

Un’enciclopedia delle meraviglie: ecco i più famosi street food d’Italia.

Piatti dalle origini povere e popolari, che sono diventate vere e proprie icone della cucina italiana. Dall’arancino alla piadina, dalle panelle alle panadas: le avete provate tutte?

Ecco la mappa delle migliori specialità italiane di cibo di strada.

1) Pizza a portafoglio
Una pizza in versione ridotta, che si richiude su un lato e poi su un altro, e che si mangia nelle vie di Napoli.

2) Olive all’ascolana
Come le ciliegie, una tira l’altra: le olive all’ascolana sono un prodotto tipico delle Marche, sono olive impanate e fritte, con ripieno di carne.

3) Piadina
La piadina, o piada, è «il pane, anzi il cibo nazionale dei Romagnoli”, diceva Giovanni Pascoli. Sono diffusi due tipi di piadina, quella romagnola, più spessa, tipica di Forlì, Cesena e Ravenna, e quella riminese, più sottile.

4) Cuoppo napoletano
Lo street food perfetto del sud Italia: un cono di carta che contiene fritture di ogni tipo, di pesce, oppure di terra, con verdure, crocchette, mozzarelle impanate.

5) Arancini / Arancine
Il cibo di strada siciliano per eccellenza, gli arancini (o arancine) sono “bombe” di riso fritte che hanno all’interno ripieno di ragù con piselli e caciocavallo, oppure di prosciutto cotto e mozzarella. A est, a Palermo, sono detti arancine, e hanno la forma più arrotondata delle arance, a ovest, a Catania, sono chiamati arancini, e hanno la punta, come il vulcano Etna.

6) Arrosticini
L’arte dell’arrosticino è tutta abruzzese: qui sono stati tipici i piccoli spiedini di carne, usualmente ovina, di castrato o pecora.

7) Pizza al taglio
Un confort food diffuso in tutta Italia, la pizza al taglio è soffice e alta, rettangolare, con un mondo variegato di gusti.

8) mozzarella in carrozza
Pancarrè, mozzarella, uova, pangrattato, un piatto tipico del Lazio e della Campania, fritto e filante, per riutilizzare cibo avanzato, che è diventato un classico della cucina italiana.

9) Farinata
questa ricetta è nata in Liguria, la farinata è una torta sottile e morbida di ceci, fatta con ingredienti poveri, e irresistibile.

10) Crescentina
Nell’appennino modenese si chiama crescentina, ma è anche nota come tigella, è un tipo di pane a forma circolare, che viene tagliato a metà e farcito, con salumi, formaggi, o con il tradizionale pesto, che è una battuta di lardo, aglio, rosmarino con l’aggiunta di Parmigiano Reggiano.

11) Panelle
La panella è un cibo di strada siciliano, che consiste in una frittella di ceci, la ricetta, originaria, di Palermo, e ora diffuso in tutta la regione.

12) Focaccia barese
Soffice e irresistibile, la focaccia barese è un must della Puglia, preparata con un impasto di acqua, lievito, farina, semola rimacinata e patate lesse, che la rendono morbida, e condita con pomodorini ciliegina, origano e olive nere.

13) Panadas
uno street food sardo sono le panadas, (dallo spagnolo empanadas) un tortino con ripieno di carne, con chiusura tipica pizzicata che le dà la forma di corona.

14) Focaccia di Recco
Specialità della Liguria, la focaccia di recco, o fugassa co formaggio, due sfoglie sottili che racchiudono un ripieno di stracchino.

15) Tramezzino
l tramezzino è un panino triangolare o rettangolare, preparato con due fette di pancarré – spesso senza crosta – e farcito di salumi e formaggi. La parola “tramezzino” è stata inventata da Gabriele D’Annunzio come alternativa al termine inglese sandwich.

16) Polenta Fritta
uno finger food delizioso, nato, ancora una volta, dall’esigenza di recuperare gli avanzi: è la polenta fritta, diffusa a nord e sud Italia (dove viene chiamata “scagliozzi”)

17) Caldarroste
Nelle strade delle città si trovano ancora oggi venditori ambulanti di caldarroste, ma si possono preparare anche in casa, nell’apposita padella forata, una magia autunnale.

18) Erbazzone
L’erbazzone è una tipica torta salata di Reggio Emilia, preparata con bietole, coste o spinaci, cipolle, parmigiano reggiano. Viene chiamata anche scarpazzone, perché nelle ricette contadine veniva usato anche il fusto bianco, la cosidetta scarpa, della bietola.

19) Anolini da passeggio
A Parma ci si può imbattere in uno street food speciale: gli anolini da passeggio,  “galleggianti” di pasta fresca, ripieni di stracotto, fumanti nel brodo, da assaporare di inverno.

20) Supplì
il supplì è un tipico fritto romano: una crocchetta di riso con ragù e mozzarella, che deve essere al “telefono”, ovvero quando viene aperto la mozzarella è filante.

21) Panino con polpo
In Puglia è un’istituzione, il panino con polpo è uno street food che si trova in tante varianti, da quella classica con una rosetta di pane, polpo grigliato, e poche gocce di succo di limone, a quelle gourmet, con burrata.

22) Puccia
Fast food del Salento, diffuso in tutta la puglia, la Puccia è un pane morbido, croccante fuori, tutto da farcire. Un piatto povero, di strada, con ingredienti semplici, che diventa un classico da gustare.

23) Pizza Fritta
un simbolo della tradizione partenopea: la pizza fritta è un piatto irresistibile. Le due ricette più antiche prevedono una con ricotta e maiale, e l’altra con provola e pomodoro.

24) Crescia
un’antica ricetta delle marche, e dell’Umbria, simile alla piadina, con uova e strutto, da farcire a piacimento.

25) Cicchetti
il cicchetto è lo street food veneziano per eccellenza, e accompagna il calice (“l’ombra”) di vino. Uno dei più famosi è il baccalà mantecato, ma ci sono anche le sarde in saor, le schie (piccoli gamberi) con polenta, e i cicchetti con salumi.

26) Gnocco fritto / Torta fritta / crescentine / chisolini
un piatto semplice, tipico dell’Emilia, che accompagna in modo perfetto l’antipasto di salumi e formaggi. A Reggio-Emilia e Modena si chiama gnocco fritto, a Parma torta fritta, a Piacenza chisolini e a Bologna crescentine. gli ingredienti sono simili: l’impasto di acqua, farina, strutto, viene fritto, per essere servito e gustato al momento.

27) panissa
La panissa è un eccezionale e tipico street food ligure: si tratta di bastoncini di polenta, preparati con farina di ceci, fritti, da gustare da passeggio.

28) Crescione
Il crescione è una variane della piadina romagnola, con sfoglia più sottile,

29) focaccia genovese
La fugassa, vero patrimonio italiano, la focaccia genovese, alta circa un centimetro, con i caratteristici buchi, morbida, profumata e irresistibile.

30) Panzerotto
un altro capolavoro della cucina pugliese, il panzerotto è molto simile all’impasto della pizza, ed è ripieno di pomodoro, mozzarella, dalle dimensioni più piccole della pizza fritta.

E voi quali street food preferite? Qual è il vostro street food del cuore?

Se cercate un locale dove assaggiare queste prelibatezze cercate nella mappa dei bar e locali di ApeTime, il portale numero uno dell’aperitivo in Italia.

Scriveteci i vostri street food del cuore sui canali social di ApeTime.

LEGGI ANCHE: 40 Tipi di Caffè in Italia. Li conosci tutti?

 

SCOPRI TUTTI I BAR E LOCALI D’ITALIA PER APERITIVO

 

 

 

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato