HomeCuriositàNapoli bar multati e sconforto tra i gestori. VIDEO commento

Napoli bar multati e sconforto tra i gestori. VIDEO commento

A Napoli, non solo a Chiaia ma anche ai Decumani, parrebbe che in queste notti la parola d’ordine sia stata “deregulation”. Alcuni bar sono stati multati. E tra i gestori regna lo sconforto

A Napoli, a poche ore dall’entrata in vigore della nuova ordinanza di De Luca che vieta ai bar l’asporto di liquidi (acqua a parte) dalle 11 del mattino, la gente si ribella alle regole e beve, ben oltre l’orario del coprifuoco, per strada.

IL COMMENTO DI ENZO FERRIERI: ASCOLTA L’AUDIO VIDEO, CLICCA QUI

Sia chiaro: qui non giudichiamo. Non prendiamo posizione.
Raccontiamo solo un fatto di cronaca. Che è però certo simbolo di un malessere. Di un’insofferenza sempre più dilagante.
Ecco. Semplicemente questo.

Napoli
Enzo Ferrieri

LA CRONACA: A NAPOLI IL CAOS

Quindi, partiamo dai fatti.
«Fino a mezzanotte c’era una folla da movida impressionante in via Nilo – si legge sul Mattino – tutti con cocktail e consumazioni d’asporto. Sembrava di essere tornati a prima del virus».
E nonostante un intervento anti-assembramenti il 18 mattina a cura dei vigili urbani in via Falcone, sembrerebbe che la folla là sia rimasta in giro comunque nella notte.
Risultato? Unica certezza, tra venerdì e sabato notte sono stati multati diversi bar di Napoli dalla polizia municipale per «aver consentito il consumo e l’assembramento davanti al locale».

Napoli
Enzo Ferrieri

L’OPINIONE

Questa è la cronaca.
Qui, l’opinione di Vincenzo Ferrieri, titolare di SfogliateLab a Napoli in merito all’ordinanza di De Luca.

Nicole Cavazzuti
Mixology Expert è giornalista freelance, docente e consulente per aziende e locali. Ha iniziato la sua carriera con il mensile Bargiornale e, seppur con qualche variazione sul tema, si è sempre occupata di bar, spirits e cocktail. Oggi scrive di mixology e affini su VanityFair.it e Il Messaggero.it. Chiamata spesso come giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo master di Spirits and Drinks Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato del nostro ApeTime Magazine. Per 15 anni è stata la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, organo di stampa della FIPE, per il quale ha ideato diverse rubriche, tra cui il tg dell'ospitalità (Weekly Tv) e History Cocktail, ancora attive e oggi in mano agli ex colleghi di redazione.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato

[adrotate group="2"]