HomeCocktail bar in 60 secondiJ Contemporary Japanese Restaurant, Napoli: qui il sushi fa rima con cocktail

J Contemporary Japanese Restaurant, Napoli: qui il sushi fa rima con cocktail

J Contemporary Japanese Restaurant è un raffinato locale del gruppo JCo ed è il primo ristorante giapponese con cocktail bar di Napoli. Qui, quindi, con il sushi e le altre specialità giapponesi si possono bere anche drink classici e signature.

J Contemporary Japanese Restaurant J Contemporary Japanese Restaurant, a Napoli, si sviluppa su due livelli. Al piano strada, la cucina a vista del sushi bar, minimal ma elegante, con un’esposizione di bollicine italiane, champagne e grandi vini bianchi e rossi.

Guarda il video per scoprire alcune proposte food&cocktail! Clicca

J Contemporary Japanese Se salite al secondo piano trovate il bancone del bar e un’altra sala ristorante dall’ambiente più sfarzoso e lussuoso. Che dire ancora? Merita una visita!

JCo in pillole
Primo step, nel 2007, un disco club a Portici. Sette anni dopo, nel 2014 e sempre a Portici il gruppo inaugura il primo J Contemporary Japanese. Passano appena due anni e nel 2016 J arriva anche a Napoli e per la prima volta ospita anche il cocktail bar.

Una proposta di Sushi and Co. di Napoli, ph. @NicoleCavazzuti

JCo possiede anche due locali a marchio Sushi and Co. a Portici e a Napoli, con una proposta di cucina giapponese rivisitata più pop e con a disposizione anche il servizio take away e, a Napoli, il ristorante una stella Michelin Aria e il suo cocktail bar The Lodge.

LEGGI PURE

Nicole Cavazzuti
Nicole Cavazzuti
Mixology Expert è giornalista freelance, docente e consulente per aziende e locali. Ha iniziato la sua carriera con il mensile Bargiornale e, seppur con qualche variazione sul tema, si è sempre occupata di bar, spirits e cocktail. Oggi scrive di mixology e affini su VanityFair.it e Il Messaggero.it. Chiamata spesso come giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo master di Spirits and Drinks Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato del nostro ApeTime Magazine. Per 15 anni è stata la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, organo di stampa della FIPE, per il quale ha ideato diverse rubriche, tra cui il tg dell'ospitalità (Weekly Tv) e History Cocktail, ancora attive e oggi in mano agli ex colleghi di redazione.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato