HomeFoodAsta mondiale del Tartufo bianco: raccolto mezzo milione di euro

Asta mondiale del Tartufo bianco: raccolto mezzo milione di euro

Altra annata di successo per l’Asta mondiale del Tartufo bianco che si è tenuta ad Alba nei giorni scorsi e che ha visto il pezzo più pregiato, un tartufo bianco da 830 grammi, essere venduto ad un uomo d’affari di Hong Kong per ben 103.000 euro.

L’asta, che si replica da oramai 20 anni, si è tenuta nel Castello di Grinzane Cavour ma, come avviene ormai da diversi anni ha visto anche tante presenze collegate in remoto da ogni parte del mondo: Hong Kong (dove appunto risiedeva chi si è aggiudicato il pezzo più pregiato) ma anche Mosca, Singapore e Dubai.

Oltre al tartufo più grosso, anche diversi altri pezzi pregiati sono stati battuti per cifre rilevanti che hanno consentito di raccogliere ben mezzo milione di euro che saranno tutti devoluti in beneficenza.

La notizia dell’evento è poi in realtà stata quasi oscurata da un episodio accaduto durante le operazioni, una gaffe del presentatore Enzo Iacchetti che ha avuto la sorte sventurata di far cadere un pezzo pregiato che era appena stato battuto all’asta per 5.100 euro.

Dopo l’imbarazzo generale il comico ha fatto quello che gli riesce meglio, ovvero ha cercato di sdrammatizzare con un po’ di ironia chiedendo addirittura al malcapitato acquirente se volesse anche le briciole, dato che il pezzo si era effettivamente rotto. Sarcastico anche il commento di Ezio Greggio “Non si preoccupi, non si è rotto… Non è che avete un pezzo di scotch?”

Ma aldilà di questo piccolo guaio che ha spinto Iacchetti anche a dire “Devo sedermi, perché mi è venuto un po’ un infartello” la manifestazione è stata come al solito una grande vetrina internazionale per questo prezioso frutto della terra e per tutto il turismo che ad esso si lega e che porta a vivere e conoscere questo straordinario territorio.

Molto importante ovviamente anche l’aspetto solidale con corpose donazioni che andranno a beneficio della Fondazione Ospedale Alba-Bra Onlus per finanziare un progetto sull’adeguamento degli spazi nel reparto pediatrico per i bambini ricoverati; per progetti di beneficenza per bambini anche all’estero (a Hong Kong il ricavato sarà destinato all’Istituto Mother’s Choice; a Mosca sarà dato un aiuto economico al Dmitry Rogachev National Medical Research Center of Pediatric Hematology, Oncology and Immunology); e un sostegno verrà dato anche al Dreams Asia di Singapore.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »