HomeFiscoCashback, problemi con pagamenti contactless. Istruzioni per l'uso

Cashback, problemi con pagamenti contactless. Istruzioni per l’uso

Facciamo chiarezza. E parliamo di Cashback

Per ottenere l’accredito del Cashback dallo Stato, i titolari di una carta Pago bancomat/Maestro devono:

  • evitare il contactless
  • utilizzare il circuito nazionale (Pagobancomat) e non quello internazionale (Maestro)

IN SINTESI

In altre parole: chi utilizza il bancomat appoggiando la carta sul Pos non ha diritto a ricevere l’accredito del 10% sul portafoglio digitale dell’App IO. Va aggiunto che la modalità contactless difficilmente potrà essere utilizzata almeno fino al termine del cosiddetto extra Cashback di Natale.

Inoltre, non è possibile pensare di ricevere ex post il rimborso con un’operazione di caricamento dei crediti retroattiva, una volta superato lo scoglio dell’accordo con il circuito Maestro.

MILANO – I consumatori che effettuano pagamenti elettronici con le carte di debito che viaggiano su doppio circuito PagoBancomat/Maestro o PagoBancomat/V-Pay devono prestare un supplemento di attenzione nell’uso “contactless” dei loro bancomat per non perdere rimborsi nel programma cashback del governo.
Lo spiega PagoPA, la società che gestisce l’app IO e l’infrastruttura tecnologica alla base dei rimborsi di Stato per gli acquisti pagati con denaro digitale. PagoPA ammette che “alcuni cittadini che si sono iscritti all’iniziativa tramite l’app IO potrebbero rilevare la mancata acquisizione dei pagamenti effettuati in modalità contactless (ovvero che avvengono avvicinando la carta al POS) tra le transazioni conteggiate come valide ai fini del rimborso”.

Cashback 2021: istruzioni per l’uso, giovedì lo speciale di Repubblica

Il problema si verifica con le cosiddette carte “co-badge” che presentano il doppio circuito (e relativo simbolino) PagoBANCOMAT/Maestro o PagoBANCOMAT/V-Pay. Il problema nasce perché queste carte “co-badge” si vedono associati due distinti codici PAN, ovvero due numeri di carta. Durante un pagamento contactless, il secondo PAN (quello del circuito Maestro o V-Pay) potrebbe essere utilizzato in automatico dal Pos per far ‘girare’ la transazione. Se quella carta non è stata registrata su IO con entrambi i metodi, semplicemente il pagamento non viene “visto” dal sistema e sfuma il rimborso.

Dunque, per risolvere il problema queste carte devono esser registrate su IO non solo con la procedura guidata relativa alle carte PagoBANCOMAT (quella che ricerca automaticamente le carte PagoBANCOMAT associate al proprio codice fiscale). Devono esser registrate anche come “carta di credito, debito o prepagata”, quindi inserendo il codice identificativo della carta, le tre cifre di sicurezza e facendo il pagamento di pochi centesimi di verifica.
Anche questo passaggio, però, non è scontato: la carte deve essere precedentemente abilitata ai pagamenti online, viceversa non si può associare come “carta di credito, debito o prepagata”. Se fosse questo il caso, sarebbe necessario contattare il proprio istituto per procedere all’abilitazione ai pagamenti online e quindi fare la procedura sull’app IO di associazione della tessera come “carta di credito, debito o prepagata”.

Cashback e IO, ancora problemi con alcune carte: ecco cosa è successo dopo il “crash” (da Repubblica)

Altro caso di mancata registrazione, ricorda infine PagoPA, potrebbe esser quella di un esercente che ha un Pos fornito da un acquirer (la società che eroga il Pos e i servizi di accettazione dei pagamenti) non aderente al programma. “Oggi, con oltre 20 soggetti già coinvolti nel programma, la copertura è già al 90% del mercato e stiamo lavorando affinché nelle prossime settimane si raggiunga anche la totalità degli esercenti e dei punti vendita fisici sul territorio. In questo modo rientreranno nel programma anche gli acquisti oggi non considerati validi nell’ambito del Cashback, perché effettuati presso esercenti che non dispongono già di un dispositivo di incasso fornito da soggetti (detti Acquirer) convenzionati con PagoPA”.

 

Clicca qui per leggere le puntate di ApeDesign

Sistema Ratiohttps://www.ratio.it/
Periodici e servizi di aggiornamento Fiscale e Gestionale per le AziendeFisco, amministrazione, contabilità, consulenza, gestione aziendale e del lavoro. Riviste, circolari informative, manuali, banche dati, formulari editabili, formazione accreditata.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×