HomeIntervisteÈ l'ora di rilassarsi: Bed and breakfast in montagna

È l’ora di rilassarsi: Bed and breakfast in montagna

Bed and breakfast, la rinascita e la resistenza dei piccoli borghi di montagna passa anche da queste strutture.

Ne è testimone Laura, che ha recuperato la casa di famiglia sull’Appennino Piacentino, trasformandola in un Bed and breakfast apprezzato e frequentato.

I Bed and breakfast sono una categoria particolare di locali, che non fanno ristorazione ma hanno a che fare con l’alimentare per le colazioni che servono, non sono alberghi ma fanno ricettività, e spesso vengono gestiti con passione e professionalità da persone che fanno però altri “primi” lavori.

La rinascita, il rinnovamento e la resistenza dei piccoli borghi di montagna passa anche da queste strutture, spesso aperte da giovani o da persone più adulte, me spinte dalla voglia di ritornare nel luogo di nascita (magari per mantenere in vita la casa di famiglia rimettendola in ordine), o nel luogo del cuore. È la storia per esempio di Laura che ha recuperato la casa di famiglia sull’Appennino Piacentino, trasformandola in un Bed and breakfast apprezzato e frequentato.

Siamo nella Val Boreca (laterale della Val Trebbia), una delle valli più selvagge e remote dell’Appennino Piacentino, non a caso definita “un’isola tra i monti” nel motto con la quale si presenta ai suoi visitatori, già al cartello di benvenuto stradale.

“Mio papà era nativo di Zerba, lo conoscevano tutti qua, paracadutista, fu il primo lanciarsi col deltaplano dal monte Lesima (che sovrasta il paesino e ospita una delle postazioni radar più importanti per il controllo dei voli sul nord Italia, ndr). Io non sono nata a Zerba, ma ci sono cresciuta e il cuore lo ho sempre avuto qui, anche se ora vivo ad Alba (Cn). E così 4 anni fa ho pensato di recuperare la casa di famiglia e farci un bed and breakfast, il Corniolo; nello stesso periodo, più o meno, ha aperto anche a Claudia, una ragazza che ho visto nascere e che ha avviato una trattoria affiancandola a un piccolo negozio di alimentari che c’era da tempo, e questo è diventato il centro aggregativo del paese”.

Bed and breakfast in montagna, Zerba

La collaborazione tra le realtà locali, tra le attività di Laura (che è anche presidente della Proloco) e quella di Claudia, ma anche altre storiche o nuove, contribuisce a tenere vivo il paese situato in questa piccola valle appenninica poco conosciuta, ma di grande interesse per la sua natura selvaggia e incontaminata.

“Qui i turisti che arrivano (soprattutto d’estate) provengono da mezzo nord Italia, essendo noi collocati in pratica all’incrocio di 4 regioni Emilia, Lombardia, Piemonte e Liguria, è un turismo dai numeri limitati, e noi come gestori delle poche attività locali ci aiutiamo tra noi e cerchiamo di dare la miglior accoglienza possibile al visitatore, mettendo insieme tutti i servizi che il nostro piccolo paese con la sua grande natura può offrire. Certo per me è un bell’impegno da Alba dove vivo e lavoro per una cantina, in pratica ogni fine settimana, venire su per esser a disposizione dei clienti, ma quando sono a Zerba io sto bene, e spero di fare in questo modo anche qualcosa di buono per il futuro del mio paese”.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×