HomeIntervisteIntervista a Sonia Barà aspirante barlady

Intervista a Sonia Barà aspirante barlady

“Miscelare i vari ingredienti per creare un drink perfetto è qualcosa di magico”.

Sonia Barà iscritta ad A.B.S. Professional con la qualifica di Aspirante Barlady, ci racconta come si è avvicinata al mondo del Bar e del bere miscelato.

“Mi sono approcciata nel mondo del bar per caso. Dopa le scuole medie il mio percorso lavorativo si incentrava sulla cura della persona, la scuola che stavo frequentando per vari motivi decise di chiudere e così a 18 anni decisi di iscrivermi all’alberghiero” afferma la barlady Sonia Barà.

Il mio insegnate di sala, il Prof. Franco Fina é riuscito con la sua esperienza e il suo sapere a farmi appassionare e a farmi incuriosire su questa professione, tutto ciò che so è grazie a lui e ad alcuni soci, che anni fa mi prepararono per una piccola competizione scolastica.

Sol dopo queste esperienze ho capito che quella sarebbe stata la mia strada.

Oggi sono iscritta ad A.B.S. Professional con la qualifica di Aspirante Barlady e già da diverse stagioni lavoro nel territorio di Cefalù (PA)”.

Barlady Sonia Barà
Barlady Sonia Barà

Da piccola, cosa rispondevi a chi ti chiedeva “cosa vuoi fare da grande?”

Da piccola era raro che mi si poneva questa domanda ed io semplicemente rispondevo che non lo sapevo, infatti come ho detto prima ho scoperto la mia vocazione a 18 anni. Oggi a chi mi fa questa domanda rispondo che mi piacerebbe diventare una Barlady.

Quali pensi siano le principali caratteristiche che deve avere una Barlady?

Non é semplice identificare le principali caratteristiche necessarie perché  ognuno di noi é diverso dall’altro. Io sono molto creativa e per me miscelare i vari ingredienti per creare un drink perfetto e qualcosa di magico.

Altre caratteristiche necessarie potrebbero essere il carisma e la determinazione accompagnate da una buona dose di umiltà e rispetto soprattutto per i colleghi con più esperienza.

Che cosa ti piace di più del tuo lavoro?

La cosa che mi piace di più del mio lavoro e vedere uscire dal locale un cliente soddisfatto di ciò che ha bevuto e specialmente quando questo decide di ritornare.

Inoltre della mia professione mi piace la magia che avviene dietro il palcoscenico che è il banco di lavoro, la formazione continua e il seguire i nuovi prodotti per realizzare nuove alchimie quindi nuovi cocktail.

Barlady Sonia Barà
Barlady Sonia Barà

Quali sono le qualità necessarie per fare bene questo lavoro?

Le qualità necessarie per fare bene il mio lavoro non sono tantissime ma principalmente viene richiesta precisione, puntualità, serietà e passione.

Ovviamente la conoscenza delle lingue straniere vista la possibilità di interagire con clienti stranieri. Trovo sia anche importante conoscere la  culturale del proprio territorio e della propria nazione.

A.B.S. Professional, associazione di cui fai parte quanto è importante per te?

Per me A.B.S Professional è molto importante, sia dal punto di vista sociale che professionale.

Fare parte del gruppo, anzi di questa bella famiglia ricca di valori mi rende fiera e orgogliosa. A.B.S. Professional è importante anche perché credono molto nei giovani come me, siamo molto seguiti perché saremo il futuro. Approfitto di questa occasione per ringraziare tutto il consiglio direttivo con alla guida il Presidente Giovanni Cernigliaro e il Vice Presidente Antonino Barbalà.

Quanto è importante essere umili e quanto è importante fare formazione in questa professione?

L’umiltà e molto importante sia nella professione di barman che nella vita. La formazione é molto importante per restare sempre al passo con i tempi e con le nuove mode. La formazione continua garantisce alti standard e permette di offrire al cliente un’esperienza superiore. Quindi formazione tutta la vita!!!!!

Grazie per aver scambiato due parole con la nostra redazione, se ti va lascia un consiglio ai tuoi coetanei che vogliono intraprendere questa professione.

Grazie a voi per il vostro tempo, un consiglio che vorrei lasciare é quello di provare e di sperimentare il più possibile senza trascurare il divertimento perché la nostra professione e anche questo.

Leggi anche: Intervista a Francesco Paolo Tulumello, alias “Zio Frank”

Scopri tutti i migliori Fornitori del settore Ho.Re.Ca. sul nostro nuovo portale

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato