HomeIntervisteLino e Alex : Rinnovamento storico e generazionale della ristorazione

Lino e Alex : Rinnovamento storico e generazionale della ristorazione

Ristorazione mestiere difficile che stenta a trovare un rinnovamento nei giovani, si dice, ma non è sempre così, ci sono anche casi in cui giovani ed esperti si mettono in società con ottimi risultati

È il caso del ristorante da Lino, sulle colline parmensi, sulla storica SS 62, la statale della Cisa.

Tutto nasce nel 2017, incredibilmente in una sala d’attesa dell’ospedale, quando Alex Trombi classe 1995 conosce Lino Cavalieri, classe 1937.

Alex era lì per aspettare notizie del fratello che aveva fatto un incidente con la moglie di Lino, i due si conoscono e scoprono di essere uno un giovane cuoco appena uscito dalla scuola alberghiera (ma già con alcune stagioni di lavoro e di esperienza in vari ristoranti anche a Londra in località turistiche), e l’altro uno storico gestore di un ristorante della provincia Parmense in procinto di riaprire l’attività, a 80 anni.

E così è scattata la scintilla tra i due, si è costituita la società, ed è nata la nuova gestione del ristorante storico da Lino, appena sopra i tornanti di Piantonia (amatissimi dai motociclisti in particolare). “Dopo aver fatto varie stagioni in giro, in ristoranti e luoghi anche importanti come a Londra e in Sardegna, e girato vari locali della collina parmense vicino a casa ” dice Alex “mi piaceva l’idea di poter trovare un mio locale qui nel Parmense, dove fare la cucina tipica di Parma, lavorando con materie prime locali. Con questa occasione ho potuto poi contare sull’esperienza di Lino, che mi sta trasmettendo i suoi segreti e insegnato a fare i suoi piatti storici come il flan ai funghi e il prosciutto alla panna e cipolline in agrodolce.

A questi piatti ovviamente ne abbiamo affiancati anche altri, più moderni e nuovi, anche a seconda della tipologia e del gusto dei clienti.

Lavorano con noi anche Micaela e mio fratello Thomas; la nostra è comunque una cucina semplice, a me interessa che il piatto sia bello, ma è fondamentale a mio avviso soprattutto il gusto, e quello lo curiamo particolarmente.

Le chiusure legate al Covid ci hanno dato certamente grossi problemi, ma le abbiamo sfruttate per rinnovare la struttura (un vecchio grande albergo costituito quando non esisteva ancora l’autostrada, e la statale della Cisa era la principale direttrice dal nord Emilia per la Toscana, percorsa ogni giorno da migliaia di automobilisti e camionisti, ndr).

Nel Lock-down abbiamo realizzato una grande parte coperta con la griglia, e stiamo anche rimettendo in ordine le camere, per ora ne abbiamo aperte 4, ma altre 4 sono in preparazione”. Insomma un bel rinnovamento generazionale che si sposa con il rinnovamento di una struttura storica su una strada storica: una esperienza un po’ in controtendenza forse.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
Un’esperienza a 360° nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail che sfrutta i sistemi di Geolocalizzazione per trovare e raggiungere in tempo reale Locali, Eventi e Barman. ApeTime si rivolge ai Bartender, ai Gestori di Locali ed a tutte le Persone che vogliono divertirsi la sera sorseggiando un buon Cocktail o un gustoso Aperitivo.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »