HomeCuriositàCarbonara Day, l'intera giornata dedicata al piatto tipico Romano

Carbonara Day, l’intera giornata dedicata al piatto tipico Romano

Uno dei piatti bandiera dell’Italia, una pasta tra le più apprezzate del mondo celebra il 6 aprile la sua festa: il Carbonara Day è l’appuntamento dedicato a questo piatto di pasta così tipico dell’Italia e in particolare della sua capitale, Roma. 

Una ricetta che talvolta è stata bistrattata, specie al Nord, con l’aggiunta della panna ma non solo, e proprio a causa del suo successo ha generato tante variazioni e imitazioni.

Nel giorno della sua festa, i Pastai di Unione Italiana Food e International pasta organization lanceranno un’iniziativa social proprio per raccogliere ricette e variazioni sul tema, con un invito a condividere le ricette con gli hashtag #CarbonaraDay e #CarbonaraSharing.

Tante le ricerche e i sondaggi che sono stati commissionati sui dettagli più svariati per tratteggiare un profilo del rapporto degli italiani con questo piatto; come sempre si fa ampio uso delle statistiche prodotte da chi consegna cibo a domicilio, dalle quali esce che in Italia la carbonara è richiesta maggiormente attorno a Roma (Fiumicino e Monterotondo) e a Fabriano (Ancona); mentre per la statunitense Uber eats, all’estero guida la classifica dei paesi più ghiotti di Carbonara il Portogallo, mentre in Italia comanda Napoli. E proprio a Napoli sembra in qualche modo legata l’origine del piatto.

Carbonara Day

 

Traccia di qualcosa di simile si ha per la prima volta alla fine del 1700, quando in un ricettario si parla dell’uovo che veniva usato per addensare la pasta in brodo; più vicina al piatto attuale quello citato nel 1881 da Francesco Palma (napoletano come i cuochi che la descrissero quasi un secolo prima) che annovera tra le sue ricette i “maccheroni con cacio e uova” in cui compaiono per la prima volta formaggio, uova e sugna, insieme alla pasta. L’utilizzo di guanciale o lardo compare molto più tardi, nel 1949. Quanto poi all’origine del nome, è una cosa ancora più recente, risale al 1951 e compare per la prima volta in un film “Cameriera bella presenza offresi“.

Chiudendo la parentesi sull’origine e tornando ai sondaggi curiosi, alla domanda con chi vorrebbe mangiare la carbonara, ebbene a quanto pare i commensali “carbonari” più amati dagli italiani sono Carlo Verdone e Sergio Mattarella, detto questo non ci resta che augurare una buona Carbonara a tutti!

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca. Un'esperienza a tutto tondo nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail. Una mappa geolocalizzata dove trovare tutti i migliori Bar e Locali d'Italia, in cui andare a divertirsi la sera o a bere un buon caffè durante il giorno. Una Rivista digitale dedicata al mondo del Food & Bevarage, della Mixology e del settore Ho.Re.Ca, questo ed altro su ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato