HomeLiquore - DistillatoKilchoman Distillery: i suoi whisky giovani hanno già ottenuto importanti premi

Kilchoman Distillery: i suoi whisky giovani hanno già ottenuto importanti premi

La Kilchoman Distillery è la più giovane dell’isola di Islay, una delle regioni più rinomate al mondo per la produzione dei single malt scozzesi, infatti ha aperto i battenti a fine 2005, dopo oltre 120 anni dall’ultima che era stata aperta in queste terre.

Il nome della distilleria deriva da quello di un monaco di nome Choman (o Comano in italiano) fratello dell’abate dell’isola di Iona (situata a nord di Islay), che approdò qui nel 688 d.c. con l’obiettivo di convertire la popolazione del luogo al cristianesimo. Per questo motivo, fece costruire una chiesa che sorge su un appezzamento di terreno vicino a quello sul quale sarebbe stata costruita la distilleria.

Non è affacciata direttamente sul mare contrariamente a quasi tutte le altre dell’isola, ma dista solo poche centinaia di metri dalla costa di Islay più esposta verso l’Oceano Atlantico, quella di Machir Bay. In quel punto il mare si estende fino al Canada: per questo motivo vi è una massa d’acqua enorme che genera un flusso di correnti intenso verso la terra e verso la distilleria contribuendo a formare il carattere marino e salino dei whisky di questa azienda.

Stabilimento della Kilchoman Distillery

La Kilchoman è stata fondata da Anthony Wills, un ex commerciante di whisky, con l’obiettivo di produrre un single malt la cui filiera produttiva fosse il più possibile legata alle materie prime reperibili sull’isola. Per questo motivo ha inglobato all’interno della sua proprietà terriera la confinante fattoria Rockside che produce l’orzo, lo malta e successivamente ne ricava gli spiriti.

Tra le peculiarità produttive di questa realtà troviamo il ciclo di fermentazione del malto: esso è infatti di 85 ore, uno dei più lunghi che si possano trovare. Questa metodologia, ispirata ai metodi tradizionali di lavorazione del malto, permette di avere un altissimo profilo aromatico che consente d’impiegare numerose botaniche ed essenze.

Le botti utilizzate per invecchiare il whisky, che sono per l’80% di ex bourbon, provengono dall’americana Buffalo Trace e sono, su precisa indicazione della Kilchoman, spedite intere (senza prima smontarle come da consuetudine) e con qualche mezzo litro di bourbon ancora dentro. Questa operazione consente di conservare ed esaltare gli aromi del distillato nei whisky che vi matureranno all’interno.

I PRODOTTI DELLA DISTILLERIA

La gamma dei prodotti offerti dalla distilleria è costituita da whisky giovani (nel senso di prima uscita e di pochi anni) e lo stile cambia ogni anno, in occasione di ogni nuovo lancio, anche se hanno la stessa etichetta. Questo avviene perché le botti a disposizione sono poche e ne vengono impiegate di diverse per lo stesso prodotto. Produrre single malt che dopo pochi anni fossero già “maturi”, pronti per essere messi in commercio, costituiva infatti uno degli obiettivi che si è posto fin dall’inizio il proprietario Anthony Wills.

Una delle referenze più rinomate della Kilchoman, prende il nome dal luogo vicino a cui è situata: Machir Bay. Con una gradazione alcolica del 46%, presenta al naso profumi di agrumi, malto fresco, vaniglia e torba molto intensa. Maturato quasi esclusivamente in botti ex bourbon, mette in risalto aromi di vaniglia e miele seguiti da un tocco di spezie e frutta.

Machir Bay whisky Kilchoman
Machir Bay

Altro prodotto di punta della casa è il single malt Loch Gorm: questo whisky viene fatto maturare in “ex sherry” (5-6 anni di invecchiamento). Con una gradazione alcolica del 46%, offre profumi di agrumi che vengono stemperati da note marine di alga e bacche. Si avverte inoltre la componente speziata dello sherry: cannella e uva passa con aromi di frutta scura e agrumi. Presenta anche note di cioccolato e torba.

Loch Gorm whisky Kilchoman
Loch Gorm

PREMI E RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI

Nonostante sia stata fondata solo pochi anni fa, la Kilchoman ha già ottenuto alcuni importanti premi e riconoscimenti internazionali. Fra gli altri ricordiamo quelli conquistati nel 2013 quando i distillati Machir Bay e Loch Gorm sono stati premiati alla prestigiosa Wine and Spirit Competition che si svolge annualmente a Londra.

Il Machir Bay inoltre, nel medesimo anno, ha ricevuto il premio di miglior whisky nell’ambito dell’International whisky competition di Chicago. Questi riconoscimenti dimostrano come sia possibile realizzare prodotti di qualità con pochi anni di storia alle spalle grazie ad un’accurata scelta delle materie prime e all’abilità nel miscelarle con abilità e creatività.

Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca. Un'esperienza a tutto tondo nel mondo degli Aperitivi e dei Cocktail. Una mappa geolocalizzata dove trovare tutti i migliori Bar e Locali d'Italia, in cui andare a divertirsi la sera o a bere un buon caffè durante il giorno. Una Rivista digitale dedicata al mondo del Food & Bevarage, della Mixology e del settore Ho.Re.Ca, questo ed altro su ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato