HomeBirrall pub più isolato del Regno Unito

ll pub più isolato del Regno Unito

Amate il trekking e la birra? Ecco il viaggio che fa per voi: 27 km di cammino per raggiungere il pub più sperduto del Regno Unito.

Il pub, nella società anglosassone, come noto, ha un ruolo molto diverso rispetto a quello che riveste in Italia: si tratta di un’istituzione millenaria, di un elemento fondamentale intorno al quale la società del Regno Unito, specie nei piccoli centri abitati, si è sviluppata nel corso dei secoli.

Il nome stesso, ’public house’, svela il senso della sua forte connotazione sociale, dato che si pone come importante punto d’incontro e di socializzazione, elemento unico e centrale nella vita collettiva dei britannici, soprattutto per quanto riguarda  le piccole comunità che vivono nelle campagne.

I celebri pub-village, agglomerati di poche case che avevano (e hanno tuttora) la taverna come punto di riferimento, sono tipici di tutto il territorio anglosassone: se in Italia infatti ogni piccolo paese ha la sua immancabile chiesetta, lo stesso discorso può essere fatto per l’Inghilterra con questo tipo di locale.

Vi siete mai chiesti però quale sia il pub più sperduto del mondo? Se restiamo entro  i  confini del Regno Unito, il primato, senza dubbio, spetta all’Old Forge (‘la vecchia fucina’) situato sulle rive del Loch Nevis, nel villaggio di Inverie: siamo in Scozia, sulla penisola Knoydart, nel cuore delle Highlands.

pub inghilterra, The Old Forge

Si tratta di un centro abitato molto particolare dato che non è collegato alla rete stradale britannica: per raggiungerlo occorre effettuare un’escursione di ben 27 chilometri su un terreno semi montuoso, oppure, assai più comodamente, prendere un traghetto che parte dalla città di Maillag situata 11 km più a ovest sulla penisola di Morar.

La popolazione supera di poco le cento unità e l’Old Forge, ovviamente, costituisce un vero e proprio punto di riferimento per la comunità locale facendo anche le veci di alcuni uffici di pubblica utilità, come quello postale: qui infatti viene conservata la corrispondenza destinata agli abitanti.

Oltre ad essere il pub più isolato del Regno Unito, l’Old Forge vanta diversi aneddoti fra cui quello che riguarda il belga Jean-Pierre Robinet il quale ha gestito il locale per un decennio: nel 2014 infatti finì al centro di una vicenda legale quando la polizia, facendo irruzione nel locale, trovò delle armi da fuoco che non erano regolarmente registrate.

L’uomo, che era solito andare a caccia di cervi (pratica venatoria assai diffusa in   quel territorio) non era a conoscenza delle leggi britanniche in merito: aveva infatti un porto d’armi rilasciato in Belgio e pensava che la licenza valesse anche nel Regno Unito. La questione quindi si risolse in poco tempo ed il pub continuò a restare aperto e a svolgere la propria funzione sociale.

Nota di colore a parte, Robinet nel 2020 decise di vendere il pub, creando non poco allarme tra gli abitanti di Inverie: la comunità locale decise quindi di fondare la ‘Old Forge Community Benefit Society’ e, grazie alla partecipazione di 90 azionisti (cioè il 75% della popolazione locale), acquistò il locale.

L’operazione fu possibile non solo attraverso i finanziamenti diretti ma anche grazie a una campagna di raccolta fondi (che coinvolse anche le comunità vicine desiderose di salvare questo pub data la sua particolare collocazione) e ad alcuni sussidi erogati dal Fondo nazionale per le terre e le comunità scozzesi.

Questo non solo ha consentito di tenere in vita l’ Old Forge, ma ha anche permesso di rinnovare i locali (il pub infatti lo scorso anno è rimasto chiuso per alcuni mesi) e di riattivare a pieno regime la cucina ampliandone l’offerta gastronomica con cui accompagnare la birra.

La riapertura ha coinciso con un rinnovato interesse anche da parte degli amanti del trekking: questo pub viene infatti visto come l’ultima tappa ideale di un programma di varie escursioni nelle Highlands scozzesi: per questo motivo qui (doverosamente!) viene offerta una pinta gratuita a chiunque arrivi a piedi.

Come spesso accade per il concetto di pub nel Regno Unito, specie nelle aree rurali come questa, l’Old Forge viene considerato molto più di un semplice locale dove mangiare e bere essendo il luogo di riferimento della popolazione del villaggio, dove tutto accade: feste di compleanno, matrimoni, celebrazioni di vario genere, oltre a serate musicali o tornei ludici.

Il locale, per gli abitanti di Inverie, data la singolare collocazione geografica, è qualcosa di davvero molto speciale, un posto che ben rappresenta la loro stessa identità collettiva: questa la ragione per la quale la proposta di partecipazione popolare all’acquisto del pub per fare in modo che non chiudesse ha avuto un così grande successo. Si trattava di salvare una parte della loro storia e cultura, ma anche di non recidere un profondo legame affettivo.

pub inghilterra, The Old Forge

Quali birre sono disponibili per i temerari che decidono di raggiungerlo? Una scelta ampia dato che è possibile bere alla spina le numerose referenze della Knoydart Brewery situata a poca distanza dal pub: questa infatti produce delle pale ale, delle golden ale, delle porter e delle bitter. A queste si aggiunge una birra che è stata realizzata appositamente per la riapertura del locale: si chiama The Old Forge Revival (4,2%) ed è una classica pale ale di stampo britannico.

Se quindi siete amanti delle lunghe camminate immersi nella natura incontaminata e a questo unite un grande desiderio di provare delle nuove birre, questa potrebbe essere la destinazione ideale per il vostro prossimo viaggio: senza però dimenticare che, per i meno temerari, per raggiungerlo vi è anche la possibilità di prendere un comodo traghetto.

CONTINUA A LEGGERE

SCOPRI NUOVI FORNITORI DI BIRRA

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato