HomeVinoL'enoturismo in Italia è in forte crescita

L’enoturismo in Italia è in forte crescita

Cresce l’enoturismo in Italia, lo dicono tutti i dati e le diverse analisi che sono state pubblicate recentemente, soprattutto in occasione di Vinitaly.

Secondo il report 2024 di Divinea (realizzato su un campione di circa 300 imprese) sono sempre più le aziende che scelgono di puntare anche su questo settore per aumentare i margini di guadagno, si diversificano le esperienze proposte, e aumenta il numero di giorni durante i quali ciascuna esperienza è proposta.

Sono soprattutto i fine settimana in vigna che vanno forte e che attraggono i visitatori: in netta crescita le aziende in grado di offrire l’apertura il sabato +78%, e + 54% la domenica (percentuale quest’ultima che sale in pratica del 50% rispetto a quello che era nel 2022). Da segnalare, secondo questo rapporto, l’aumento della presenza di giovani nella gestione delle cantine, fenomeno tutto italiano, e la grande intraprendenza delle donne, superiore a quella degli uomini.  Interessante anche il dato che sottolinea come le visite in cantina siano sempre più oggetto di regalo.

Enoturismo

Molto significativi per descrivere questa crescita anche i dati Airbnb che nel 2022 ha inserito il pernottamento nel vigneto tra le proprie categorie, e nel 2023 rispetto al 2022 c’è stato un aumento del 400% delle prenotazioni, che spesso hanno anche la durata di più notti. In totale, per i dati Coldiretti “Terra nostra campagna amica” e Airbnb, si parla di 6 milioni di notti trascorsi in vigneto nel 2023.

Coldiretti e Airbnb ora puntano a far crescere ulteriormente questo business con un accordo pilota per la promozione in chiave enoturistica di alcuni distretti del vino: Colline del Prosecco Valdobbiadene, castelli Romani e Parco del Pollino guideranno questa sperimentazione.

I dati Nomisma analizzati da “Wine news” tracciano questa fotografia del fenomeno enoturismo: “La spesa media dell’enoturista è 89 euro per l’acquisto di vino, 128 euro per il pernottamento, 39 euro per la degustazione in cantina, 46 euro per la vendemmia turistica e altrettanti per altre attività esperienziali”.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato