HomeCocktail bar in 60 secondiMeson del Café, a Barcellona un angolo di storia a due passi...

Meson del Café, a Barcellona un angolo di storia a due passi dalla Rambla

La Meson del Café è un vero pezzo di storia di Barcellona. Fondato nel 1909 in uno stretto edificio della città vecchia, questo piccolo locale nel Barrio Gotico conserva in buona parte l’aspetto delle origini, sia nell’ingresso in stile tirolese sia negli interni.

Una delle ultime testimonianze autentiche di inizio ‘900 fra gli esercizi di un quartiere oggi fra i più turistici del capoluogo catalano. Non a caso è catalogata e tutelata nell’inventario del patrimonio architettonico, storico e paesaggistico della Catalogna.

L’interno è in stile modernista con elementi ispirati ai caffè viennesi tra vetrine, specchi e bottigliere, ed è decorato con opere d’arte anch’esse risalenti all’epoca dell’apertura della Meson del Café. E in esposizione c’è anche la bellissima macchina del caffè utilizzata nel 1929.

Se il locale è storico, la sua offerta si è evoluta nel tempo senza però rinnegare le origini di caffetteria: sono sempre disponibili numerose qualità di caffè, una caratteristica non così comune in Spagna. Ma non c’è solo il caffè: la Meson, che apre la mattina alle 9.30 per la colazione (magari con una tradizionale cioccolata con churros), prosegue fino alle 20 (le 21 il venerdì, le 22 il sabato) per una birra, un bicchiere di Cava (spumante spagnolo), un pranzo veloce con bocadillos (panini) o tapas e una crema catalana. E anche – perché no? – per un cocktail.

La drink list prevede una piccola selezione di classici: Negroni, Mojito, Spritz e Caipirinha. Abbiamo provato con soddisfazione il Negroni e pazienza se il bicchiere non era quello “giusto”: apprezzabile l’utilizzo di vermouth artigianale (molto diffuso nel Paese iberico). E se chiedete una “correzione” col gin, il barista non vi drà certo di no.

Insomma, se vi trovate a Barcellona, la Meson del Café merita una visita, non foss’altro per concedersi una pausa immergendosi in oltre un secolo di storia in una strada pedonale a pochi passi da piazza Sant Jaume (dove hanno sede il municipio e il governo regionale catalano), dalla Rambla e dalla cattedrale.

Leggi anche:

La Llibreria, a Barcellona il locale dove bere bene fuori dai “soliti giri”

Stefano Fossati
Stefano Fossati
Redattore del tg Bluerating News, collaboratore delle testate economiche di Bfc Media, di Mixer Planet e naturalmente del Magazine ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato