HomeLiquore - DistillatoWhisky Week, un successo! E dopo Como toccherà il Nord Est e...

Whisky Week, un successo! E dopo Como toccherà il Nord Est e il Sud

Bravi. Bravissimi. Il team di Whisky Italia Club, capitanato da Claudio Riva e Davide Terziotti, ha raccolto una bella soddisfazione: la prima edizione della Whisky Week, nuovo evento itinerante dedicato al più celebre distillato di cereali, nella prima tappa a Como ha fatto il sold out.

Primo evento di degustazione in presenza dedicato al whisky dopo la bellezza di 20 mesi (!!!), la Como Whisky Week è stata un successo. In termini di espositori e di pubblico. Evviva.
Operatori e visitatori avevano voglia di vivere. Di guardarsi in faccia. Di degustare. E, qualcuno, di bere e fumare insieme. Quasi un sogno. Wow. Bell’atmosfera.

Ma andiamo avanti. Complici il numero ridotto di presenze consentite (con Green Pass) e il bel tempo, gli eventi sparsi per la città hanno registrato il tutto esaurito. E persino la costosissima esperienza di degustazione in elicottero (scontrino, 500 euro a persona) è stata richiesta da una decina di clienti.

Giornata clou della Whisky Week Como è stata domenica 29 agosto, con la degustazione nella splendida Villa Revel Parravicini, tra assaggi in villa e in motoscafo. Con l’opportunità di provare i Whisky Sour on the rocks del Fresco di Como, tempio del bartender Andrea Attanasio. Un riferimento per la miscelazione d’autore non solo nel capoluogo lariano.

Davide Terzetti

E proprio dal motoscafo abbiamo fatto una diretta per raccontarvi tre nuovi whisky distribuiti da Rinaldi 1957, anticiparvi qualcosa sulle prossime Whisky Week e tracciare un bilancio del mercato del whisky italiano (CLICCA). Che oggi è rappresentato solo da Puni. Ma che tutti scommettono crescerà. Com’è cresciuto, negli anni, quello del gin. Se son rose…

LEGGI ANCHE

 

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di distillati and cocktail bar, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it con articoli, video e foto. Giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo corso italiano di Spirits and Drink Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato e spirits del magazine di ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »