HomeVideo - TVDall'orto al drink: ecco Voia Art Gallery. Drink e food nel video

Dall’orto al drink: ecco Voia Art Gallery. Drink e food nel video

Voia Art Gallery, rione Talenti a Roma, è un locale speciale. Davvero. Non ci credete? Continuate a leggere!

Intanto perché la proposta food & beverge di Voia non solo è stagionale, ma è legata in modo stretto all’orto. O meglio, ai prodotti dell’orto. Che si sviluppa su 250 ettari e che è stato curato da Lorenzo Maggi de L’Orto di Clapi, azienda agricola di Martignano specializzata in coltivazioni insolite.

voiaEcco quindi insalate, finocchi, carciofi, broccoli, cavoli, patate, poi ancora menta, malva, timo e alte piante aromatiche che sono gli ingredienti principi di piatti e cocktail.

E poi, perché Voia nasce sulle ceneri di una vecchia struttura ristrutturata e trasformata in una sorta di serra dalle vetrate ampissime che ospita la sala principale, le cucine e il bancone. Tutto a vista, ovvio.

VoiaAlcuni drink:

SPARKLING/APERITIVO
SPRITZ € 6
campari/ aperol / select/ fiero,
prosecco, soda

SPRITZ VOIA € 6
sciroppo di vino voia, prosecco, soda

HUGO € 8
prosecco, fiori di sambuco, menta, lime

CLASSICI:
MOSCOW MULE € 8
vodka, ginger beer, lime

VODKA SOUR € 8
vodka, limone, zucchero

NEGRONI € 8
gin, campari, vermouth

SIGNATURE:
DULCE DE AGAVE € 8
tequila, zolletta di zucchero, orange angostura

TRAMONTANDO € 8
vodka, sciroppo fabbri, amarena

LISBONA € 10
porto, cherry brandy, campar

Voia
Info e prenotazioni al 3801428657

LEGGI ANCHE (CLICCA SUI TITOLI)

Nicole Cavazzuti
Mixology Expert è giornalista freelance, docente e consulente per aziende e locali. Ha iniziato la sua carriera con il mensile Bargiornale e, seppur con qualche variazione sul tema, si è sempre occupata di bar, spirits e cocktail. Oggi scrive di mixology e affini su VanityFair.it e Il Messaggero.it. Chiamata spesso come giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo master di Spirits and Drinks Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato del nostro ApeTime Magazine. Per 15 anni è stata la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, organo di stampa della FIPE, per il quale ha ideato diverse rubriche, tra cui il tg dell'ospitalità (Weekly Tv) e History Cocktail, ancora attive e oggi in mano agli ex colleghi di redazione.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato