HomeCuriositàGaribaldi o uccello della foresta? Perché i drink si chiamano così

Garibaldi o uccello della foresta? Perché i drink si chiamano così

Dall’eroe dei due mondi all’uccello della guingla… Sono spesso curiosi i nomi dei cocktail, e altrettanto curiose sono le origini di quei nomi, che andiamo a scoprire di tanto in tanto su ApeTime.

Questa volta ripercorriamo la storia dei nomi di tre drink famosi quali il Garibaldi, il Chartreuse Swizzle e il Jungle Bird, tutti “new entry” nella nuova lista 2024 dei cocktail ufficiali Iba.

Garibaldi

Garibaldi

Nonostante sia appena stato incluso nella lista Iba (fra i Contemporary Classics), qualcuno fa risalire le origini di questo cocktail all’inizio del Novecento. In realtà, la creazione del Garibaldi sarebbe più recente, non foss’altro perché, fino agli anni ’50, le arance che servono per prepararlo erano poco diffuse e costose al di fuori del Sud Italia.

La ricetta, semplicissima, prevede 45 ml di bitter Campari e 120 ml di succo di arancia. Il nome del drink è ovviamente una dedica a Giuseppe Garibaldi, che nella seconda metà dell’Otticento unì l’Italia sotto i vessilli sabaudi. Alcuni hanno collegato la denominazione del cocktail alla sua colorazione rossa, data dal bitter, che ricorda il colore delle giubbe dei Mille partiti da Quarto per la storica impresa; altri aggiungono che un ulteriore richiamo sta nell’unione fra il bitter, ingrediente tipicamente “nordico”, e il succo d’arancia, frutto simbolo della Sicilia, teatro delle vittoriose battaglie contro l’esercito borbonico che portarono all’annessione del Regno delle Due Sicilie al Regno d’Italia.

Chartreuse Swizzle

Chartreuse Swizzle

Catalogato nella nuova lista Iba fra i New Era Drinks, questo drink è stato creato nel 2002 dal bartender Marco Dionysos allo Starlight Room di San Francisco, miscelando Chartreuse verde, Falernum, succo di ananas e succo di lime.

Se la prima parte del nome del cocktail, quindi, è un chiaro richiamo all’ingrediente principale, la seconda si riferisce alla particolare tecnica di miscelazione prevista per la preparazione del Chartreuse Swizzle. Nel gergo tecnico, infatti, swizzle significa mescolare gli ingredienti utilizzando un particolare strumento chiamato swizzle stick, uno stirrer in legno (ma nel tempo ne sono state realizzate versioni in altri materiali come metallo, vetro o plastica) nato nel 18mo secolo nei Caraibi, poi adottato nei bar americani ed europei a cavallo del 19mo e 20mo secolo (nella versione in vetro) per rimuovere le bolle dallo champagne, la cui effervescenza era indigesta ad alcuni clienti. E infine riscoperto dalla miscelazione tiki, come tutto ciò che avesse origini caraibiche.

Jungle Bird

Jungle Bird

Anch’esso appena entrato fra i New Era Drinks della lista Iba, il Jungle Bird è un cocktail tiki creato negli anni ’70 da Jeffrey Ong, beverage manager dell’Aviation Bar all’interno dell’originaria sede dell’Hilton Hotel a Kuala Lumpur, capitale della Malesia. Piuttosto lontano dai Caraibi, quindi, anche se la ricetta prevede rum giamaicano, bitter Campari, succo d’ananas, succo di lime e sciroppo di zucchero, facendolo quindi rientrare a pieno diritto fra i drink tiki.

“Jungle bird” significa “uccello della giungla“: il nome deriva dai variopinti volatili che i clienti del bar potevano ammirare dalle vetrate, all’interno di una enorme voliera che costituiva all’epoca una delle attrazioni dell’Hilton. In perfetto stile tiki, Ong serviva inizialmente il cocktail in particolari bicchieri in ceramica a forma di uccello, dai quali poteva essere sorseggiato attraverso un’apertura in corrispondenza della coda. Peccato che molti ospiti dell’hotel decidessero di portarli via come souvenir… tanto che, successivamente, si decise di servire il drink in un calice a vino decorato con l’incisione di un uccello su un lato.

Leggi anche:

Cocktail Day e code di gallo, ecco perché i miscelati si chiamano così

Stefano Fossati
Stefano Fossati
Redattore del tg Bluerating News, collaboratore delle testate economiche di Bfc Media, di Mixer Planet e naturalmente del Magazine ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato