HomeEventiI primi due finalisti della Elephant Gin National Competition

I primi due finalisti della Elephant Gin National Competition

Daniele Loche ed Elisa Locci si aggiudicano le prime due tappe della Elephant Gin National Competition

La finale, in programma a Bologna il prossimo 18 novembre presso Drink Factory.

Si chiudono le prime due semifinali della Elephant Gin National Competition, la gara di bartending indetta da Elephant Gin che ricerca e premia i migliori talenti della mixology lungo tutta la penisola. A vincere le prime due tappe di Cagliari e Bari, andate in scena rispettivamente il 25 marzo e il 22 aprile, sono stati Daniele Loche del Faya Bar di Porto San Paolo (SS) ed Elisa Locci, attualmente impegnata come formatrice presso la Academy Sardegna ma a breve attesa presso il Tiki Beach del Forte Village (CA) in qualità di Floor Manager.

Andata in scena lo scorso 25 marzo e ospitata al Grotta Marcello di Cagliari, la prima tappa di questa seconda edizione della Elephant Gin National Competition ha visto la vittoria di Daniele Loche. A convincere la giuria – composta da Andrea Garau, Arcadia Restaurant Lounge Bar, Alessandro Casula, Domus Aurea, e Nicola Peano, agente di Compagnai dei Caraibi, – è stato il cocktail Brezza del Deserto, ispirato alla rotta trans-sahariana, una delle vie commerciali più antiche e importanti del mondo, che portò in Africa per la prima volta il mango, simbolo di connessione e integrazione, trasformandolo in un ingrediente di primaria importanza nella cucina e nella cultura africana.  

 La tappa di Bari, dello scorso 22 aprile, ospitata presso Hagakure Nōh Samba Nikkei e Sushi, ha visto trionfare Elisa Locci. La giuria – composta da Luca Pellè, Bartender presso Bistrot Fish&Gin (San Donato di Lecce), Mariana Carrie Melillo, nota mixologist e referente per Compagnia dei Caraibi, Tommaso Colonna, Owner e barman presso _Benni from Gambrinus – è stata conquistata dal cocktail Le Cinque, ispirato ai concetti di sostenibilità e origini: la forma di cocktail primordiale e padre dei drink che conosciamo oggi: il punch.

Da qui il nome “Le cinque”, che rappresenta sia l’ora del tè per via della tazza in cui è servito, sia l’etimologia Hindu della parola punch (cinque), ossia il numero di ingredienti presenti nei famosi cocktail da condivisione preparati nella bowl. La sostenibilità si ricollega invece alla garnish, una cialda ricavata dal residuo solido dell’estrazione della mela.  

Daniele Loche e Elisa Locci si aggiudicano così la visita in distilleria Elephant Gin a Wittenburg (Germania) e i primi due dei quattro posti disponibili per la finalissima, in programma il prossimo 18 novembre presso Drinks Factory a Bologna. Qui i giovani talenti si sfideranno per contendersi il titolo nazionale, e strappare un biglietto per un viaggio in Africa nel corso del 2025. 

Intanto la gara prosegue con le ultime due tappe: 

Tappa  Data  Location  Indirizzo  Data apertura iscrizioni  Data chiusura iscrizioni 
Roma    27/05/2024    Blind Pig   Via la Spezia, 72   20/04/2024   

h.9:00   

11/05/2024   

h. 18:00   

Milano    17/06/2024    Pinch    Ripa di Porta Ticinese, 63   13/05/2024   

h. 9:00   

03/06/2024   

h. 18:00  

Ulteriori informazioni, regolamento completo e modalità di iscrizioni sono disponibili sulla piattaforma ufficiale: https://contest.compagniadeicaraibi.com/elephantgin 

 

LE RICETTE DEI VINCITORI 

Daniele Loche, Brezza del Deserto  

Ingredienti:

40 ml Elephant Orange Cocoa Gin  

30 ml Shrub scorza d’arancia, mango e cacao  

20 ml Aperitivo all’arancia  

 Tecnica: Stir & Strain 

Garnish: Spicchio di gelatina gusto mango e arancia                       

Bicchiere: Tumbler basso 

  

Elisa Locci, Le Cinque 

Ingredienti: 

40 ml Elephant Navy Strength Gin  

2 ml Liquore Ginger Falernum Mr Three&Bros.  

5 gocce Gel di Bitter home made al pimento e angostura  

Olii essenziali di scorza di Arancia 

Botanica: mela fresca 

Tecnica: Shake & Strain 

Garnish: Cialda in carta di riso con polpa di mela, zucchero di fiori di cocco e bitter al pimento ricavati da scarto di estrazione  

Bicchiere: Tazza da tè in terracotta con piattino e coperchio in legno 

Leggi anche: Aperitivo, è boom per lo Spritz Green: gusto unico ed “effetto wow”

Scopri tutti i migliori Fornitori del settore Ho.Re.Ca. sul nostro nuovo portale – clicca qui –

Redazione ApeTime
Redazione ApeTimehttps://www.apetime.com
ApeTime è un sistema di portali digitali e profili social dedicati a Bar, Ristoranti e Hotel che propongono Cocktail, Aperitivi, Food, Beverage, Hospitality e a tutte le aziende fornitrici del settore Ho.Re.Ca.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato