HomeIn vino veritasMalbec Cahors Clos de Gamot 2019 della cantina Jouffreau

Malbec Cahors Clos de Gamot 2019 della cantina Jouffreau

Oggi ci troviamo in Francia, nella Cantina della famiglia Jouffreau. Il nostro wine lover ci presenta il loro Malbec Cahors Clos de Gamot 2019.

Cantina: Jouffreau
Uvaggi: 100% Malbec
Regione: Francia
Gradazione: 13.00%
Prezzo: da 19.90 a 23.00€

Troviamo la famiglia Jouffreau a Prayssac dal 1290, mentre lavoravano come agricoltori e commercianti. Dal 1450 che si trova Clos de Gamot, in fondo ai meandri di Prayssac, circondato da campi e vigneti e nel 1610 la famiglia Jouffreau costruisce una casa in mezzo alle vigne che ancora oggi ospita i suoi discendenti.

Il primo grande guaio avviene nel 1880: è l’inizio dell’epidemia di fillossera che distruggerà gran parte dell’uva europea. Durante gli inverni del 1883 e del 1884, Guillaume Jouffreau decise di raccogliere gli ultimi tralci di vite di Malbec da Clos de Gamot e poi, provare ad innestarli su un altro tralcio di vite. Il Malbec su portainnesto Herbemont è un successo!

Guillaume Jouffreau ha salvato il suo vigneto ma anche quasi tutta la zona di Cahors.
Queste viti secolari (oltre 120 anni di vita), continuano a produrre ogni anno pochi grappoli di Malbec in purezza, dove ritroviamo la concentrazione, la potenza, la ricchezza e l’espressione originale di questo vitigno.

COLORE: rosso rubino intenso.
AL NASO: note di frutta nera matura, note balsamiche (menta) e speziate.
IN BOCCA: una vena fresca enorme e il tannino ben presente fa si che abbia ancora una vita lunghissima. Finale lunghissimo.

Vendemmia manuale. Parcelle vinificate separatamente in piccoli tini ed estrazione tramite rimontaggi “dolci”, così da donare struttura armoniosa e un grande potenziale d’invecchiamento ai vari assemblaggi; diraspamento completo; 1 anno in acciaio e 1 anno in foudre e demi-muid.

GIUDIZIO PERSONALE: (3.5 su 5)
Assaggiato durante una serata Fisar. Decisamente giovane, anzi molto se non troppo. Ma le potenzialità di questo cavallino sono davvero ottime. Da riprovare tra 5-10 anni.

CONTINUA A LEGGERE

TROVA NUOVI FORNITORI DI VINO

Stefano Giovannini
Stefano Giovannini
Da sempre appassionato di vino: "Su Instagram tutto è partito durante il primo lockdown, quando avendo un sacco di tempo libero, ho deciso di aprire una pagina che è il mio piccolo diario di bordo sulla mia passione enoica. Vini classici, naturali, bollicine, io sono dell'idea che esistono vini fatti bene e quelli fatti meno bene."

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato