HomeCorsi di FormazioneBartender e locali, da Aibes il primo corso per comunicare in maniera...

Bartender e locali, da Aibes il primo corso per comunicare in maniera vincente

Dai gestori di locali ai bartender, chiunque lavori oggi nel mondo dell’ospitalità sa che la comunicazione è ormai uno strumento di lavoro essenziale. Lo dicono i numeri: 7 italiani su 10 condividono sui social media le foto scattate al ristorante e quasi 3 su 4 dichiarano di consultare le foto postate da altri clienti prima di prenotare.

E’ chiaro, quindi, che oggi la capacità di creare una proposta food & beverage di qualità e di “coccolare” i clienti resta fondamentale, ma non è più sufficiente per emergere in un mercato sempre più competitivo e in continua evoluzione. Per questo Aibes, Associazione Italiana Bartender e Sostenitori, lancia un innovativo programma di formazione dedicato ai professionisti dell’Horeca: il primo corso in cocktail bar & bartender communication, che si svolgerà online dal prossimo 6 maggio su un totale di 40 ore, distribuite su due settimane.

bartender comunicazione

Ideato da Nicole Cavazzuti, giornalista e consulente esperta di mixology (collaboratrice di ApeTime), il corso proporrà le testimonianze di alcuni dei più importanti protagonisti della comunicazione in questo settore: direttori di testate, opinion leader, bar manager, uffici stampa, organizzatori di eventi, brand ambassador, videomaker e social media manager (trovi l’elenco più in basso), oltre a una figura di caratura internazionale come Giorgio Fadda, presidente di Iba (International Bartenders Association). Tutti coinvolti nel progetto a titolo gratuito allo scopo di contribuire a sostenere e traghettare la cultura della mixology nell’era della comunicazione digitale.

“Daremo ai professionisti del settore le competenze necessarie per navigare in modo efficace il mondo dei social media, costruire relazioni con i media e comunicare efficacemente la propria brand identity”, spiega Cavazzuti. Come? Attraverso lezioni frontali, testimonianze dirette e laboratori pratici, ma anche promuovendo il dialogo interattivo fra professionisti dell’industry e studenti. “In questo modo, oltre a una solida base teorica, il corso offrirà competenze pratiche immediatamente applicabili e opportunità di networking essenziali nel mondo del lavoro”, prosegue Nicole Cavazzuti.

Nello specifico, il programma è strutturato in quattro moduli principali, dedicati a tutti gli aspetti della comunicazione nell’ambito dei cocktail bar e delle professioni nel settore della mixology.
– Strategie di comunicazione sui social media: tecniche e tendenze per una presenza efficace online.
– Comunicare se stessi: strategie personal branding per bartender e imprenditori.
– L’ufficio stampa: come selezionarlo e lavorare efficacemente con i media.
– Il ruolo del brand ambassador: competenze e strategie per diventare un ambasciatore di marca nel settore dei cocktail.

bartender comunicazione
.

Un corso completo, quindi, per imparare a gestire a 360 gradi la comunicazione del proprio locale e quella personale nell’era della multimedialità, dei social e delle piattaforme online, come sottolinea Angelo Donnaloia, presidente di Aibes: “Offriamo una formazione che prepara i bartender a confrontarsi con il mercato globale, dotandoli degli strumenti necessari per una comunicazione moderna ed efficace”. Con l’obiettivo, conclude Cavazzuti, di “garantire che i professionisti del settore siano pronti ad affrontare le sfide del mercato attuale”.

Tutti gli ospiti del corso Aibes in cocktail bar & bartender communication

Alberto Lupini, direttore del mensile Italia a Tavola
Marco Gheza, brand ambassador di Beam Suntory’s Italia
Camilla Gemma, account ufficio stampa Pravidio
Federica Geirola, Lady Amarena Italia 2022 e bar manager del Jim’s Bar del Singer Palace Hotel di Roma
Danilo Bellucci, ideatore del concorso Lady Drink
Mirta Oregna, ufficio stampa co-fondatrice di MirtAxelle
Federica Bucci, spirits specialist e responsabile del profilo Instagram Quella Spiritosa
Cristian Lodi, titolare del Milord Milano, consulente e docente
Fabio Camboni, bar manager di Kasa Incanto di Gaeta e consulente
Giorgio Fadda, presidente IBA
Rossella De Stefano, direttore del mensile Mixer
Giampiero Francesca, ideatore e titolare di BlueBlazer
Francesco Fadda, direttore di Spirito Autoctono
Massimo Marcolin alias @questoeilmassimo, fotografo, video maker e docente

La quota di iscrizione al corso è di 750 euro (Iva inclusa). Informazioni e contatti sul sito Aibes.

Leggi anche:

Giorgio Fadda, presidente IBA: la mixology secondo me

Stefano Fossati
Stefano Fossati
Redattore del tg Bluerating News, collaboratore delle testate economiche di Bfc Media, di Mixer Planet e naturalmente del Magazine ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato