HomeAlla scoperta della qualità italianaCon StreamYard facciamo dialogare aziende e bartender in diretta

Con StreamYard facciamo dialogare aziende e bartender in diretta

Unico appuntamento live che sfrutta le nuove tecnologie di StreamYard per fare dialogare il mondo delle aziende italiane di beverage con i bartender, in un salotto televisivo in diretta

BORDIGA
Dopo le prime tre puntate sperimentali, il format è stato definito. Il salotto televisivo di ApeTime va in diretta su Facebook, sfrutta la piattaforma StreamYard e prevede sempre due ospiti e due “conduttori”.
A intervistarli, la giornalista Nicole Cavazzuti, responsabile dei contenuti del magazine di ApeTime e prima firma in ambito mixology di Mixer, organo di stampa della FIPE. Nei panni di presentatore, Christopher Grassini, presidente della scuola di formazione Bartender Certified, impegnato anche alla regia e coinvolto a metà e a fine programma per esprimere commenti e porre quesiti agli ospiti.

StreamYard

Perché utilizziamo StreamYard? Perché ci permette di gestire le dirette streaming su Twitch, Facebook, Youtube, LinkedIn con modalità televisive. Possiamo infatti ospitare nella stessa diretta dieci persone. E ben sei possono apparire contemporaneamente nel video, senza avere per forza un account StreamYard.

I barman si confrontano con le aziende italiane di beverage in diretta. Succede tutti i mercoledì alle 16.15 sulla nostra pagina Facebook . Un programma che poi proponiamo sul magazine di ApeTime e pubblichiamo su YouTube. CLICCA QUI

ARTICOLI CORRELATI

Nicole Cavazzuti
Mixology Expert è giornalista freelance, docente e consulente per aziende e locali. Ha iniziato la sua carriera con il mensile Bargiornale e, seppur con qualche variazione sul tema, si è sempre occupata di bar, spirits e cocktail. Oggi scrive di mixology e affini su VanityFair.it e Il Messaggero.it. Chiamata spesso come giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo master di Spirits and Drinks Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato del nostro ApeTime Magazine. Per 15 anni è stata la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, organo di stampa della FIPE, per il quale ha ideato diverse rubriche, tra cui il tg dell'ospitalità (Weekly Tv) e History Cocktail, ancora attive e oggi in mano agli ex colleghi di redazione.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Dolce Salato

[adrotate group="2"]