HomeVideo - TVUn’estate fizzy. Vincitore e trend dalla Como Lake Cocktail Week

Un’estate fizzy. Vincitore e trend dalla Como Lake Cocktail Week

Leggeri, dissetanti e beverini: i fizzy cocktail, ovvero i long drink con tonica, ginger beer o bollicine sono stati protagonisti della Como Lake Cocktail Week e si confermano una delle tendenze mixology dell’estate 2021.

Perché vanno di moda i fizzy?

“I fizzy sono di tendenza per essenzialmente due motivi. Di certo, per un lato è merito delle aziende che lanciano sul mercato molti soft drink e toniche di ogni tipo. Dall’altra parte, ormai i consumatori sono attenti alla salute e in molti preferiscono bere drink low alcol perché meno calorici”, osserva Paolo Viola, tra i giudici della Como Lake Cocktail Week.

Che è stata vinta da Luigi de Filippis, bartender del Mandarin Hotel, con un Fizzy drink (guarda il video).

Tra l’altro per i gestori i fizzy drink sono convenienti perché hanno margini di guadagno maggiori.

Best Cocktail on the Lake

La giuria era composta da esperti del food e beverage, tra cui Mattia Pastori, barman alla guida della società di consulenza Non solo Cocktails e mixology expert per ItalicusGuglielmo Miriello, bar manager del Ceresio7 e Global Brand Ambassador di Gin O’ndina, fino a Franco Gasparri, master ambassador Diageo. E poi Flavia di Giustino, marketing manager del portafoglio distillati di Moët Hennessy Italia (Belvedere Vodka, Volcán De Mi Tierra, Glenmorangie, Ardbeg e Hennessy), Paolo Viola, brand ambassador per i distillati di Moët Hennessy Italia. Davide Caranchini, chef una Stella Michelin del Ristorante Materia di Cernobbio, e Diego Rossi, chef del ristorante Trippa Milano e Osteria alla Concorrenza oltre che inserito nella lista del Best Chefs in the World 2021. La valutazione è stata sotto il profilo tecnico, estetico e sensoriale.

Anche il pubblico ha avuto un ruolo attivo nell’incoronazione del vincitore postando su Instagram il cocktail preferito utilizzando tag e hashtag ufficiali della Como Lake Cocktail Week.

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di distillati and cocktail bar, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it con articoli, video e foto. Giudice di concorsi di bartending, ha ideato e condotto il primo corso italiano di Spirits and Drink Communication. Da novembre 2019 è la responsabile della sezione bere miscelato e spirits del magazine di ApeTime.

Aziende • Prodotti • Servizi

VINO

Bartender

Magazine ApeTime

Installa l'APP
×
Translate »